Non solo numeri... 

                                                                          

 
 maddalena.dominijanni@istruzione.it

 Home Page Test Area Docenti Area Alunni Link utili Scrutini con Excel La mia scuola Non solo matematica

                  Le ricette di nonna Caterina

                  

              profumi e ricordi...

Pagina in costruzione...
Appena ho un momento libero,
giuro che la termino... e scrivo le ricette in ordine alfabetico

INDICE

A

Amaretti

Arancini di riso Arancini al forno      

B

Bavarese al limoncello

Bavette con uovo e zucchine

Bignè

Biscotti bicolore

Biscotti Corn Flakes

Biscotti con il vino

Bombe Besciamella Brioche     

 

C 

Chiacchiere

Crema della nonna

Crema pasticciera

Cremolata

Crema di limone e mandarino Crêpes

Crostate

Crostata alla marmellata Crostata alla frutta Crostata di mele Crostata di ricotta Crostate al limone
Ciambella bicolore Crocchette di patate Ceci Carote Charlotte alle fragole
Cheesecake con limone Cheesecake con caffè     Charlotte alle fragole (ricetta di Carmen)

D

Dolcetti alle mandorle (ricetta di Carmen)        

E

           

F

Farfalle al salmone

"Fiscottini"

Frittata di patate Frittelle Focaccia Fumetto di pesce

G

Gelato al fior di latte Gelato alle fragole   Gnocchi freschi  

Gnocchetti di spinaci al prosciutto

Gelato Katy Gulash    
H            
I            
J            
K            
L Lasagne Lenticchie Lenticchie (Delia) Lumache Liquore di limone o mandarino  
M Marmellata di arance Melanzane ripiene Muffins       
N            
O Occhi di bue Olive nere Olive verdi      
P Palline al cocco Pan di Spagna Panzarotti Parmigiana Pasta alla siciliana ricetta di Carmen
Patate ripiene Pan di Spagna VIS Pizzette Pomodori secchi Pesche finte Pesche-Brioche
Polpette di merluzzo Pan di Spagna "Americano" Pesce spada gratinato Pesce spada Pasta ceci e patate Pasta frolla per crostate alla frutta- ricotta-limone
Pastiera Pasta fatta in casa Polpettone vegetariano   Pasta frolla Giusy Pasta frolla per crostate alla marmellata
Q            
R Risotto ai fiori di zucca   Rollè di tacchino Rotolo di ricotta Rotolo ViS  
S Sospiri di monaca Sorbetto al limone ViS Sorbetto di limone ViT Sugo ai funghi    
T Taralli con la glassa Tirami su Torta di mele (Delia) Torta di mele Torta mimosa Torta di ricotta
U            
V Vellutata di zucchine e patate          
W            
X            
Y            
Z Zuppa inglese          

 

Amaretti

bullet

250 mandorle frullate (si posso usare non pelate oppure pelate (per pelarle: scottate le mandorle in acqua bollente per 1 min, quindi scolatele ed eliminate la buccia. Fate tostare leggermente le mandorle nel forno a circa 200°, quindi lasciatele raffreddare)

bullet

200-220 gr di zucchero

bullet

2 albumi

bullet

1 fialetta aroma mandorla

bullet

una buccia di arancia grattugiata (oppure 1 fialetta aroma arancia o 1 bustina di vanillina)

Tritare le mandorle, unire tutti gli ingredienti e formare (con le mani bagnate) delle palline. Rotolare le palline nello zucchero a velo e infornare a 180° per 10-15 min.

 Torna all'indice

Arancini di riso

bullet

-         1 kg di riso Roma

bullet

-         6 uova intere

bullet

-         Parmigiano e pecorino

bullet

-         Una noce di burro

bullet

-         Sugo

bullet

-         Prosciutto cotto, provola, piselli

Scolare il riso e mettere subito il burro. Lasciare raffreddare. Mettere uova, parmigiano, sugo e impastare. A parte tagliare a dadini il prosciutto, la provola e aggiungere i piselli. Fare con il riso una palla, poi un buco e mettere il ripieno con un po’ di sugo. Chiudere con le mani bagnate, passare nel pangrattato e friggere.

 Torna all'indice

Arancini al forno

Ingredienti per 16 arancini
 riso: 400 g
 mozzarella: 125 g oppure provola
 prosciutto cotto: 1 fetta di 1/2 centimetro di spessore
 Pecorino Romano: 3 cucchiai
 Parmigiano Reggiano: 4 cucchiai
 Prezzemolo: 1 ciuffo
 uova: 3 (metà per il ripieno e metà per l’impanatura)
 pangrattato: quanto basta
 sale: 1 pizzico
-
100 gr di burro

Preparazione
Per prima cosa preparate gli ingredienti. Cuocete il riso in abbondante acqua leggermente salata, oppure, preferibilmente, in un brodo vegetale. Grattugiate il Pecorino Romano ed il Parmigiano reggiano. Tagliate la mozzarella ( o la provola) a pezzettini e disponeteli su un foglio di carta assorbente per una ventina di minuti, per far scolare il latte in eccesso.
Dopo aver scolato il riso aggiungete 100 gr di burro, fate raffreddare e poi condite con un pizzico di sale, i formaggi grattugiati, il prezzemolo e metà delle uova sbattute. Le 3 uova le sbattete in un piatto con un cucchiaio di parmigiano ed un pizzico di sale. aggiungete metà all’impasto e l’altra metà la conservate per l’impanatura. Modellate le palline di riso, posizionando al loro interno 1 pezzo di mozzarella (pezzetti di provola)ed un paio di cubetti di prosciutto cotto. Per modellare gli arancini al meglio, si consiglia di lavorare con le mani bagnate con acqua fredda. Dopo aver preparato le palline di riso potete cominciare ad impanarle. Preparate un piatto con il pangrattato e passate gli arancini, prima nell’uovo sbattuto e poi nel pangrattato. Posizionate le palline di riso impanate su una teglia rivestita con carta da forno, aggiungete un filo di olio extravergine di oliva ed infornate a 180° per 20 minuti circa. A metà cottura giratele per farle dorare in maniera uniforme.

 Torna all'indice

Bavarese al limoncello

Pan di Spana

bullet

2 uova

bullet

100 gr di zucchero

bullet

100 gr di farina per dolci

bullet

1/2 tazzina di olio di mais Cuore

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

1/2 tazzina di latte fresco scremato (oppure acqua)

bullet

1 cucchiaio di sambuca (1 cucchiaio di cognac)

bullet

1/2 bustina di Pane degli Angeli.

Sbattere i rossi d'uovo con lo zucchero e dopo mettere l'olio, la buccia di limone, il latte, i cucchiaio di sambuca; aggiungere i bianchi montati a neve, setacciare la farina ed infine unire la bustina di Pane degli Angeli.
Imburrare e infarinare la teglia (d.21cm h.9cm). Mettere nel forno (180°- per circa 40_50 min). Spegnere e lasciare in forno per altri 10 minuti.

Bagna

bullet

 Far bollire 70 ml di acqua, 100 gr di zucchero. Raffreddare e aggiungere 50 ml di limoncello.

Bavarese

bullet

300 di panna

bullet

250 latte

bullet

100 zucchero

bullet

8 gr colla di pesce

bullet

4 tuorli
150 limoncello

Intiepidire il latte con il baccello di vaniglia inciso o con la scorza di un limone  e lasciatela in infusione per almeno mezz’ora..
Mettere in ammollo la colla di pesce.
Montare i tuorli con lo zucchero finché sono ben gonfi e spumosi, versarvi a filo il latte e rimettere sul fuoco a fiamma bassa mescolando per addensare leggermente facendo attenzione che non impazzisca, appena velerà il cucchiaio è pronta.
Strizzare la gelatina, unirla alla crema e farla sciogliere completamente.
Incorporare il liquore. 
Lasciar raffreddare mescolando perché non rapprenda.
Quando è completamente fredda montare la panna e incorporarla delicatamente in modo da avere un composto perfettamente omogeneo. 
Distribuire la bavarese sul fondo di spagna e livellare bene. Deve rimanere liscia.
Mettete tutto in frigo per un paio d’ore.

 Torna all'indice

 

Bavette con uovo e zucchine

Ingredienti per 4 persone:

bullet

-         400 g di bavette

bullet

-         1 cipolla

bullet

-         1 spicchio d’aglio

bullet

-         Mezzo bicchiere d’olio

bullet

-         6 zucchine

bullet

-         Sale, pepe

bullet

-         Prezzemolo

bullet

-         Un tuorlo

bullet

-         30 g di burro

bullet

-         50 g di parmigiano

Fare dorare nell’olio la cipolla e l’aglio ben tritati; unire le zucchine lavate e tagliate a rondelle e farle cuocere, a recipiente coperto e a fuoco moderato, per circa 40 minuti. Verso la fine della cottura salare, pepare e cospargere di prezzemolo tritato.

Cuocere le bavette, scolarle, trasferirle in una terrina e irrorarle con il burro fuso; aggiungere il tuorlo, mescolare, aggiungere le zucchine. Spolverare col parmigiano.

 Torna all'indice

BESCIAMELLA

      2 cucchiai rasi di farina (o un cucchiaio abbondante) e mezzo litro di latte. Girare sempre e alla fine aggiungere il sale e, volendo, un po’ di noce moscata. Se è per la pasta, sostituire la noce moscata con del parmigiano.

 Torna all'indice

BIGNE’

      6 tuorli, 100 g di zucchero, 1 tazza di caffè, ½ tazza di San Marzano, 3 confezioni piccole di panna. Inumidire col caffè i bignè riempiti. Spolverare con cacao amaro.

 Torna all'indice

BISCOTTI BICOLORE

Per 4 persone

bullet

-         120 g di burro a temperatura ambiente

bullet

-         75 g di zucchero a velo

bullet

-         1 bustina di zucchero vanigliato

bullet

-         1 tuorlo d’uovo

bullet

-         200 g circa di farina

bullet

-         1 pizzico di sale

bullet

-         Qualche cucchiaio di cacao amaro

bullet

-         1 bianco d’uovo

bullet

-         2 cucchiai d’acqua

bullet

-         Zucchero a granellini

In una terrina mescolate il burro con lo zucchero, lo zucchero vanigliato e l’uovo. Unitevi la farina e il sale e dividete il composto ben amalgamato in due parti. Ad una aggiungete il cacao. Foramte due palle, avvolgetele in carta oleata e tenetele in frigorifero per mezzora. Riprendete la pasta bianca e lavoratela leggermente. Appoggiatela sul tavolo ricoperto da un telo infarinato e, con il matterello, tirate una sfoglia non troppo sottile formando un quadrato di 20 cm per lato

 Torna all'indice

 

Biscotti con il vino

Ingredienti

Farina (+ di 3 bicchieri)
1 bicchiere olio semi
1 bicchiere vino
1 bicchiere zucchero
Zucchero a grani grossi

Preparazione

Mettere in una scodella olio, vino e zucchero. Aggiungere la farina fino ad  ottenere un impasto morbido.
Creare delle ciambelline o delle palline. Immergere la parte superiore nello zucchero a grani grossi, quindi disporre le ciambelline in una teglia rivestita con carta forno e mettere in forno a 180 gradi finché i biscotti non saranno dorati.

 Torna all'indice

 

BOMBE

bullet

-         1 kg di farina

bullet

-         600 g di patate

bullet

-         1 limone grattugiato

bullet

-         3 cucchiai di zucchero

bullet

-         6 uova

bullet

-         1 bicchiere di latte

bullet

-         50 g di lievito di birra

bullet

-         100 g di burro

Bollire e sbucciare le patate. Sciogliere il lievito con un po’ di latte appena tiepido, unire gli altri ingredienti e mescolare. Fare le bombe e lasciarle lievitare per circa 1 ora. Friggere e cospargere di zucchero.

 Torna all'indice

Biscotti Corn Flakes

bullet

350 gr di farina

bullet

200 gr di zucchero

bullet

150 gr di burro

bullet

3 uova

bullet

1 bustina di vanillina

bullet

1 bustina di lievito Pane degli Angeli

Lavorare il burro con lo zucchero, aggiungere dopo gli altri ingredienti. Impastare, mettere in una ciotola i corn flakes; con un cucchiaio prendere l'impasto e rotolarlo nei cor flakes. Infornare a 180° per 15 min. Mettere lo zucchero a velo.

 Torna all'indice

 

Brioches

Ingredienti:

bullet

500 gr di farina manitoba

bullet

4 cucchiai di zucchero

bullet

4 cucchiai di olio oppure 100 gr di burro

bullet

200 cc di latte (sciogliere il lievito)

bullet

¾ cubetto di lievito

bullet

1 pizzico di sale

bullet

2 uova

 Lavorare molto bene gli ingredienti (a mano ½ ora, con la planetaria 15-20 min). La pasta dovrà risultare liscia ed elastica.

Far lievitare l’impasto, coperto, per 2 ore in un luogo caldo. (Es. forno preriscaldato a 30°- 40°).

Prendere l’impasto e formare delle palline (grandi come un’arancia) utilizzando il metodo della mozzatura per evitare che si formino bolle sulla superficie della pallina. Fare altre palline più piccole da mettere sopra quelle grandi.

Far lievitare per altre 2 ore.

Trascorso questo tempo si vedranno le palline raddoppiate.

Spennellare con 1 tuorlo d’uovo e 3-4 cucchiai di latte, ed infornare a 180° - 160° per 12-20 min.

Sfornare e raffreddare.

Per i cornetti, dopo le prime 2 ore di lievitazione, con il mattarello stendere a cerchio una porzione di impasto e con il tagliapasta ricavare 8 triangoli.

Stendere leggermente ogni triangolino con il mattarello e disporre il composto (crema, marmellata, nutella) che deve essere più abbondante verso la base del triangolo.

Arrotolare i triangoli partendo dalla base fino al vertice.

Far lievitare i cornetti in una teglia coperta da carta forno, per circa 2 ore. Spennellare con il tuorlo d’uovo e 3-4 cucchiai di latte e infornare a 180° - 160° per 12-20 min.

Quando saranno tiepidi, spolverizzare con zucchero a velo.

  Torna all'indice

CECI

Acqua, alloro, 1 cucchiaino di sale. Mettere sul fuoco. Quando l’acqua è ristretta, mettere l’aglio intero, sedano a pezzetti, finocchio selvatico, 2 cucchiai di sugo, 2 cucchiai d’olio.

 Torna all'indice

 

CAROTE

Lessarle(in acqua fredda salata e dall’ebollizione calcolare circa 25 minuti) tagliarle a rondelle. Quando sono fredde, sistemarle a strati in un piatto, mettere 3 cucchiai d’olio, 1 cucchiaio di aceto, panura, pezzettini d’aglio e menta. Fare un altro strato di carote(fare 4 strati). Servire freddo.

 Torna all'indice

CHARLOTTE DI FRAGOLE (ricetta di Carmen)
Ingredienti:

bullet

g 500  fragole

bullet

g 200 panna

bullet

due cucchiai abbondanti di zucchero

bullet

g 250 savoiardi

bullet

1 limone

bullet

Liquore: alchermes o kirsch (circa  mezzo litro)

Preparazione:

Lavate e affettate le fragole. Mettetele in una scodella, aggiungete lo zucchero (due cucchiai), il succo del limone e fatele macerare per circa mezz’ora.

Montate la panna.

Imbevete i savoiardi nel liquore e foderate uno stampo, possibilmente a cupola e quindi riempire a strati alternando: panna, fragole e savoiardi.

Finire con uno strato di savoiardi.

Coprire con un piatto, fermare con un peso e mettere in frigorifero per almeno 12 ore.

Sformare e decorare con panna e fragole intere.

 N.B.

Questa è la ricetta originale. Carmen sostituisce una parte del liquore “alchermes” con succo di frutta: “frutti di bosco” e per facilitare il capovolgimento del dolce mette nello stampo la pellicola.

CHARLOTTE DI FRAGOLE n.2
Ingredienti:

bullet

g 400 di savoiardi

bullet

crema pasticciera (50 g di farina, 130 g di zucchero, 4 tuorli d'uovo, mezzo litro di latte, 1 scorza di limone)

bullet

g 250  fragole

bullet

6 dl di panna fresca

bullet

bagna di maraschino (diluire in 150 g di acqua bollente 100 g di zucchero e  40 g di maraschino)

Ripieno:

Preparate la crema pasticciera: montate i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina, il latte tiepido e la scorza di limone. Mettete sul fuoco mescolando e, raggiunto il bollore, cuocere per 3(4) minuti.
Frullate le fragole per ridurle a purea (tenendone a parte una decina per la guarnitura). A Parte montate la panna. Amalgamate la crema pasticciera, la purea di fragole e metà della panna sbattendo delicatamente con la frusta.

Preparazione:

Foderate la tortiera o lo stampo con carta da forno.
Bagnate i savoiardi con la bagna di maraschino e distribuite i savoiardi a corona (sul bordo) e stesi (sul fondo).
Versate un primo strato di ripieno, aggiungete uno strato di savoiardi bagnati e, sopra questi, un altro strato di ripieno a comare la tortiera.
Mettete il dolce nel Freezer per 2/3 ore. Un'ora prima di consumarla, decorate con la panna rimanente e fragole a pezzi. Quindi mettetela in frigo nel piatto di portata.

 Torna all'indice

Cheesecake al limone 

INGREDIENTI:

Per la Base: 200g biscotti digestive, 100g di burro.

Per la Torta: 10g di gelatina in fogli, 250 ml di panna fresca, 300g di yogurt al limone, 200g di formaggio spalmabile, 100g di zucchero, succo di un limone.

Per la crema al limone: 100ml di succo d’arancia (oppure 100ml di acqua), 100ml di succo di limone, 15g di maizena, 70g di zucchero

Fette di 1 limone per decorare

Come preparare la cheesecake al limone

Per prima cosa prepariamo la base della cheesecake.
Prendiamo 200g di biscotti digestive e li sbricioliamo. Quindi li mettiamo in una ciotola e aggiungiamo 100g di burro fuso e mescoliamo per bene.
Prendiamo una teglia a cerniera, la apriamo e sul fondo mettiamo un foglio di carta da forno, poi chiudiamo la teglia.
Versiamo il nostro composto di biscotti e burro e livelliamolo per tutto il fondo della tortiera, deve rimanere liscio e compatto. Quindi mettiamo in frigo per almeno 15 minuti.

Nel frattempo prendiamo 10g di gelatina in fogli e la mettiamo in ammollo nell’acqua fredda.
A parte montiamo 250 ml di panna fresca con il frullatore, deve risultare bella compatta.
A parte mettiamo insieme 300 g di yogurt al limone, 200g di formaggio spalmabile, 100g di zucchero e mescoliamo bene con il frullatore. Ora a questo composto aggiungiamo la panna montata e frulliamo ancora.
A parte spremiamo un succo di limone e lo mettiamo in un pentolino, strizziamo e aggiungiamo la gelatina che avevamo messo in ammollo e mettiamo sul fuoco per un minuto, giusto il tempo di sciogliere la gelatina. Quindi lo aggiungiamo al composto di panna che abbiamo appena fatto.
Togliamo la base dal frigo e ci versiamo il ripieno per la cheesecake, sbattiamo un po’ la teglia per evitare bolle d’aria, e mettiamo in frigo per 3 ore. Se volete fare più in fretta si può mettere in freezer per 1 ora.

Quando è trascorso il tempo in frigo o in freezer, prepariamo la crema per guarnire.
Misuriamo 100ml di succo di limone e 100ml di succo d’arancia o di acqua, li versiamo in un pentolino e aggiungiamo 70g di zucchero e 15g di maizena. Mescoliamo bene con una frusta, portiamo sul fuoco e mescoliamo ancora per per 4 – 5 minuti finché otteniamo una crema bella densa.
Togliamo dal fuoco e lasciamo intiepidire continuando a mescolare.

Ora prendiamo la cheesecake fredda e ci versiamo sopra la crema. Coperta tutta la superficie aggiustiamo un po’ con il cucchiaio, la crema deve arrivare bene anche sui bordi. Ora lasciamo in frigo per 30 minuti.

A questo punto siamo pronti per il tocco finale! Togliamo la cheesecake dal frigo, aiutandoci con una spatola, separiamo attentamente la torta dai lati della tortiera, apriamo la tortiera e possiamo sistemare la nostra cheesecake al limone su un bel piatto da portata!

 Torna all'indice

Cheesecake con caffè

BASE

bullet

280 Gr biscotti Digestive passati al mixer 

bullet

140 Gr burro fuso e raffreddato

CREMA

bullet

250 Gr ricotta (meglio ricottine di pecora)

bullet

250 Gr mascarpone  

bullet

250 Gr philadelphia

bullet

150 ml panna fresca 

bullet

150 Gr zucchero a velo

bullet

10 Gr gelatina in fogli

Mescolare tutti gli ingredienti lavorandoli bene.

Mettere in acqua fredda la gelatina,

Riscaldare la panna quindi aggiungere la gelatina ben strizzata mescolando ed incorporare agli altri ingredienti.

Io non monto la panna.

Sistemare in frigo per almeno 5/6 ore

COPERTURA

bullet

150ml caffè ben zuccherato 

bullet

 5 Gr gelatina in fogli

Al solito gelatina in acqua fredda e poi aggiungerla ben strizzata al caffè, mescolare su fuoco basso appena si addensa ma non troppo togliere dal fuoco e farla leggermente raffreddare.
Versare la copertura molto dolcemente sulla Cheesecake fredda, utilizzando un mestolo da brodo o un cucchiaio rovesciato, versando non in un solo punto, in modo che non si stacchino particelle dei formaggi compattati precedentemente che sporcherebbero appunto la copertura.

Lasciare in frigo per un paio d’ore.

 Torna all'indice

 

Chiacchiere

 

bullet

2 uova

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 cucchiaio di olio

bullet

1 cucchiaio di Sambuca                                                    

bullet

1 cucchiaio di cognac

bullet

una buccia di limone grattugiata

bullet

1 pizzico di "Pane degli Angeli"

bullet

farina q.b. (~350 gr.)

Friggere in abbondante olio caldo. Spolverare con zucchero a velo vanigliato.

   Torna all'indice

Ciambella bicolore

Ingredienti

- 400 g Farina 00
- 50 g Cacao in polvere amaro
- 350 g Zucchero semolato
- 2 Uova 250 g Latte intero
- 160 g Olio di oliva extravergine
- 1 bustina Lievito per dolci
- 1 bustina Vanillina 1
- Limone, scorza grattugiata q.b.

Preparazione
Mentre attendete che il forno si riscaldi a 170 °C montate le uova con lo zucchero a spuma compatta, poi aggiungete il latte, l’olio, la farina mescolata a secco con il lievito e la vanillina, infine mescolando aggiungete la buccia grattugiate del limone, facendo attenzione a grattugiare solo la parte gialla e non quella bianca che è amara.
In uno stampo imburrato versate circa 3/4 del composto, nella parte restante di impasto mescolate poi il cacao amalgamando bene e fatelo cadere da una certa altezza (20 o 30 centimetri saranno sufficienti!) nel composto già versato in precedenza.
Infornare per circa 45-50 minuti verificando con lo stuzzicadenti che anche all’interno la ciambella sia cotta, poi estraetela dal forno e fatela raffreddare.

 Torna all'indice

Crema limoncello


Ingredienti
• Alcool puro a 95° - 1/2 litro
• Latte intero fresco - 1/2 litro (oppure 700)
• Limoni non trattati - 6
• Panna fresca - 1/2 litro (oppure 300)
• Vaniglia - 1 baccello + bustina vanillina
• Zucchero - 700 gr

Lavate i limoni in acqua tiepida e spazzolateli delicatamente per ripulirli da eventuali residui. Sbucciateli con un pela patate, per evitare di togliere anche la parte bianca della buccia (che risulta amara), mettete le scorze su un tagliere e riducetele a piccole listarelle;
In un contenitore di vetro (vaso o brocca) versate 500 ml di alcool, aggiungetevi le scorze e mettetele poi a macerare il tutto per 10  giorni, chiudendo il contenitore ermeticamente e riponendolo in un luogo buio e fresco.
Passati i 10 giorni, portate ad ebollizione il latte unito alla panna e al baccello di vaniglia che avrete precedentemente aperto nel senso della lunghezza; poi togliete il pentolino dal fuoco, e lasciate raffreddare.
Levate la pellicina che si sarà formata in superficie, e lasciate intiepidire, quindi unite lo zucchero e mescolate fino a scioglimento avvenuto, dopodiché lasciate raffreddare.
A raffreddamento avvenuto, togliete il baccello di vaniglia.
Aprite il contenitore dove avete messo le bucce dei limoni a macerare; filtrate la miscela d'alcool e unitela al latte e alla panna zuccherati; mescolate bene il tutto e imbottigliate, poi mettete nel freezer.

Crema mandarino
Ingredienti
• Alcool puro a 95° - 1/2 litro
• Latte intero fresco - 1litro
• Mandarini non trattati - 9
• Vaniglia - 1 baccello + bustina vanillina
• Zucchero - 500 gr

Se si desidera una crema più densa: 700 di latte e 300 di panna

 Torna all'indice

Crema

bullet

1 tuorlo d'uovo

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

1 buccia di limone

  Torna all'indice

 

CREMA PASTICCIERA

bullet

-         1 tuorlo d’uovo

bullet

-         2 cucchiai di zucchero

bullet

-         1 bicchiere di latte

bullet

-         1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

-         1 buccia di limone

bullet

Cuocere a fuoco normale mescolando.

  Torna all'indice

 

Cremolata di fragole

bullet

 1 Kg di fragole mature

bullet

il succo di un limone

bullet

1 litro d'acqua

bullet

500 gr di zucchero

Far bollire l'acqua con lo zucchero. Fare raffreddare. Aggiungere le fragole frullate e la spremuta di limone. Mettere nel surgelatore.

  Torna all'indice

 

CRÊPES

Ingredienti (per 6 persone)

bullet

-         4 uova

bullet

-         250 g di farina

bullet

-         50 g di burro

bullet

-         5 dl di latte

bullet

-         (1 bicchierino di brandy)

bullet

-         Sale

bullet

-         Burro per la padella

Sgusciate le uova nella ciotola, sbattetele leggermente con la frusta amano, quindi aggiungete un pizzico di sale (e il brandy). Setacciate la farine e unitela solo quando la precedente sarà ben incorporata alle uova. Dovrete ottenere un impasto sodo e senza grumi.

Fate fondere il burro e aggiungetelo al composto, sempre sbattendo, poi aggiungete il latte facendolo scendere a filo.

Lasciate riposare la pastella per una decina di minuti.

Ungete la padellina con un po’ di burro, scaldatela bene e trasferitevi il primo mestolo di pastella; fatela addensare e dorare, poi giratela con la spatola flessibile e fatela dorare dall’altra parte. Procedete velocemente nella cottura delle crêpes perché la pastella mantenga la temperatura. Riunite le crêpes man mano che sono pronte su un piatto posto sopra una casseruola con acqua a bollore per mantenerle calde.

Ripieno di ricotta e spinaci.

Fate lessare gli spinaci, scolateli, strizzateli e tritateli. Soffriggete la cipolla tritata in una padella insieme al burro e l’olio; unite gli spinaci e fateli insaporire. Traferiteli in una terrina e mescolateli con la ricotta, il parmigiano, sale, pepe (e noce moscata).

 

  Torna all'indice

CROCCHETTE DI PATATE

 

bullet

- 1kg di patate

bullet

- 50g di burro

bullet

- 4 tuorli d’uovo

bullet

- poca farina

bullet

- 2 uova battute

bullet

- Mollica di pane grattugiato

bullet

- olio

bullet

- pepe

Lessare le patate, sbucciarle e farle seccare all’entrata del forno per qualche istante e passarle al setaccio. Condire con sale, pepe, burro; farle asciugare a colore vivo mescolandole. Fuori dal fuoco unire uno alla volta i tuorli d’uovo; fare raffreddare. Fare la forma di crocchetta, infarinarle, passarle nell’uovo battuto e nella panura. Friggere.

 Torna all'indice

Crostate

 

Crostata alla marmellata nonna Nuzza

bullet

2 uova

bullet

100 (150) gr di zucchero

bullet

una tazzina di olio di oliva

bullet

la buccia grattugiata di un limone

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

1 bustina di lievito

bullet

farina (~ 300-340 gr)

bullet

marmellata di pesche (400 gr)

Mescolare uova e zucchero, aggiungere l'olio, il Sambuca, la buccia grattugiata del limone, la farina ed il lievito. Dopo aver  amalgamato gli ingredienti, dividere la pasta in due parti. Una parte, dopo averla lavorata col matterello, stenderla su una tortiera (diametro ~ 27cm) precedentemente imburrata e infarinata (oppure sulla carta forno) e versarvi la marmellata. Con la pasta rimasta formare dei bastoncini e distenderli sulla marmellata formando un reticolato. Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti.

Crostata alla frutta

Crostata alla frutta Giusy senza lievito

bullet

450 farina

bullet

2 uova intere e 1 tuorlo

bullet

la buccia di 1 limone grande

bullet

120 zucchero

bullet

195 burro

 Teglia da 30 cm

180gradi per almeno 25’- 30’

Impastare: farina, zucchero e burro ben freddo nel robot con lame di plastica (quelle d'acciaio riscaldano) poi aggiungere le uova, sempre nel robot, e amalgamare a tutta velocità per pochi minuti.

bullet

350-400 g di farina

bullet

2 uova

bullet

100 g zucchero

bullet

1 tazzina di olio di oliva (oppure 100 gr di burro)

bullet

1 tazzina di latte

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

1 bustina di lievito

 

Crostata Rosa
 
bullet

3 uova

bullet

250 gr di zucchero

bullet

250 di burro ben freddo

bullet

la buccia grattugiata di un limone

bullet

1 bustina di lievito

bullet

500 gr farina

Lavorare il burro con la farina, fino ad ottenere dei "fiocchi soffici". Aggiungere i rimanenti ingredienti e impastare tutto nel più breve tempo possibile.

Stendere la pasta su una teglia (sulla carta forno) e ricoprire con altra carta forno e fagioli; far cuocere per circa 25 min a 180°.
Eliminare i fagioli e la carta, rimettere la crostata in forno per circa 5 min, quindi toglierla dalla teglia e farla raffreddare.
Ricoprire con  la crema (doppia dose - v. ricetta crema) e farcire con frutta.

Crostata "Barese"

bullet

Farina gr.270

bullet

zucchero a velo gr. 115

bullet

burro gr 135

bullet

rossi d'uovo n.4

bullet

odore di scorza di limone o arancia.

 Torna all'indice

 

Crostata di ricotta

bullet

350-400 g di farina

bullet

2 uova

bullet

100 g zucchero

bullet

1 tazzina di olio di oliva (oppure 100 gr di burro)

bullet

1 tazzina di latte

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

1 bustina di lievito

Per il ripieno

bullet

500 gr di ricotta

bullet

100 gr di zucchero

bullet

1 uovo

bullet

2 cucchiai di cointreau o di anice (scorza limone grattugiata)

bullet

100 gr di cioccolato

bullet

(2 cucchiaini di cannella)

Lavorate velocemente la frolla fino a formare una palla con l’impasto. Fate riposare la pasta frolla in frigo ricoperta da una pellicola per mezz’ora.
Nel frattempo preparate la crema che vi servirà per il ripieno della torta.

In una ciotola lavorate a crema la ricotta insieme allo zucchero, aggiungere ora l’uovo e il cointreau.
Lavorate fino ad ottenere una crema liscia quindi aggiungete le gocce di cioccolato.
Stendete la pasta frolla su una spianatoia infarinata tenendone un po’ da parte per la guarnizione
Imburrare uno stampo a cerniera e foderare con lo strato di frolla quindi versare la crema alla ricotta e cioccolato.
Livellate la crema con una spatola e appiattite i bordi di pasta frolla. Con una rotella dentata, ritagliate le strisce di pasta e disponetele a intervalli regolari sulla superficie della crostata.
Infornate la crostata di ricotta e gocce di cioccolato a 160-180 gradi e cuocere per 30 minuti. Lasciar intiepidire prima di disporre su un piatto da portata e servire.

  Torna all'indice

CROSTATE AL LIMONE

Crostata Maddy

Per la crema

bullet

2 tuorli d'uovo

bullet

4 cucchiai di zucchero

bullet

2 bicchieri scarsi di latte (300 ml)

bullet

2 cucchiai di fecola di patate

bullet

La buccia grattugiata di  2  limoni

bullet

1 limone spremuto

Quando la crema sta per addensarsi aggiungere il succo del limone.
Continuare a mescolare fino a completo addensamento della crema, qualora risultasse troppo densa aggiungere del latte a filo fino ad ottenere la consistenza desiderata.

Pasta frolla 

bullet

350-400 g di farina

bullet

2 uova

bullet

100 g zucchero

bullet

1 tazzina di olio di oliva

bullet

1 tazzina di latte

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

1 bustina di lievito

Crostata al limone (Pina)

 Per la crema

bullet

200 g di acqua

bullet

4 cucchiai di zucchero (80 gr)

bullet

3 cucchiai colmi di amido (80 gr)

bullet

50 gr di burro

bullet

La buccia grattugiata di  2  limoni

bullet

1 limone spremuto

Preparare la crema: fare uno sciroppo sciogliendo lo zucchero con  l'acqua, profumare con la scorza grattugiata del limone; aggiungere il burro,  stemperare l’amido nel succo dei limoni, unire allo sciroppo e far bollire per pochi minuti, finché comincerà ad addensare. Mescolare bene perché la crema resti liscia e farla raffreddare.

Pasta frolla 

bullet

400 g di farina

bullet

3 uova

bullet

150 g zucchero

bullet

1 tazzina di olio

bullet

1 tazzina di latte

bullet

1 bustina di lievito

 

Preparare la crostata di pasta frolla e su di essa spalmare la crema di limone e procedere come un normale crostata.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Crostata al limone

Per la crema

bullet300 ml di latte
bullet1 limone
bullet2 tuorli d’uovo
bullet50 gr di zucchero
bullet35 gr di maizena, amido di mais (oppure fecola di patate)

Preparare la crema: scaldare il latte in un pentolino e nel frattempo sbattere le uova con lo zucchero.
Aggiungere l’amido di mais (o la fecola) e un po' di latte scaldato.
Aggiungere la restante parte di latte scaldato, la scorza del limone e mettere sul fuoco a fiamma medio-bassa. E’ importantissimo, per la buona riuscita della crema pasticcera al limone, non lasciare la parte bianca del limone nella scorza perché conferirebbe alla crema un sapore decisamente amaro, quindi solo la parte gialla.
Quando la crema sta per addensarsi aggiungere il succo del limone.
Continuare a mescolare fino a completo addensamento della crema, qualora risultasse troppo densa aggiungere del latte a filo fino ad ottenere la consistenza desiderata.

 

Per la Pasta Frolla

Ingredienti

bullet 500 gr di farina 00
bullet 200 gr di zucchero
bullet 200 gr di burro (per realizzare una crostata), 250 gr di burro (per realizzare i biscotti)
bullet 2 uova medie
bullet 1 cucchiaino di lievito vanigliato (opzionale ed eventualmente solo per realizzare una crostata, per i biscotti non è necessaria l’aggiunta di lievito)
bullet scorza di un limone non trattato e/o 1 bustina di vanillina

 

Procedimento della pasta frolla

Iniziare sbattendo le uova con lo zucchero per alcuni minuti fino ad ottenere una crema spumosa e chiara.
Aggiungere al composto di uova e zucchero la farina, il lievito vanigliato, vanillina e scorza di un limone biologico. Attenzione a non grattugiare la parte bianca del limone . Non è necessario usare sia la vanillina che la scorza del limone va bene anche solo uno dei due aromi.
Unire all’impasto il burro freddo tagliato in piccoli pezzetti.
Continuare ad impastare alcuni minuti fino ad ottenere un palla liscia ed omogenea.
Avvolgere la pasta frolla nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigo per circa 15-20 minuti. Se la frolla dovesse risultare troppo morbida a causa di una eccessiva manipolazione dovrà rimanere in frigo anche mezz’ora/un’ora circa, il tempo necessario per diventare ben soda.

Accendere il forno a 180°.
Imburrare e infarinare la teglia e adagi
arvi la pasta frolla dello spessore di un centimetro circa.
Versare la crema al limone sulla base
Con l’eccedenza della pasta frolla realizzare delle strisce e disporle sulla crema.
Infornare per circa 30 minuti. La
pasta frolla deve risultare colorita ma non troppo.
Cospargere con zucchero a velo.

  Torna all'indice

CROSTATA ALLE MELE

Per la Pasta frolla vedere: Pasta Frolla

Mentre la pasta frolla riposa lavate e sbucciate le mele. Tagliatele in quattro parti ed eliminate il torsolo.
Tagliate ogni quarto di mela in 4-5 fette. Mettete le fettine di mele in una ciotola e irroratele con qualche goccia di limone per non farle annerire.
Riprendete la pasta frolla dal frigorifero e stendetela con il mattarello su di un piano perfettamente infarinato e adagiatela su di uno stampo da crostata del diametro di circa 28 cm e alto 3 dita, imburrato o rivestito di carta da forno.
Eliminate la pasta frolla in eccesso dai bordi.
Cospargete la base di pasta frolla con due cucchiai colmi di confettura di albicocche (oppure con  la crema).
Sistemate le fette di mela in senso circolare sulla base di frolla, partendo dal bordo e formando una rosa.
Spennellate tutte le mele con la confettura avanzata ammorbidita con due cucchiai di acqua bollente. (Se usate la variante con la crema spolverare le mele con lo  zucchero di canna).
Cuocete la crostata di mele in forno preriscaldato a 160 - 180° per circa 30 minuti. Aspettate che la crostate sia del tutto fredda prima di sformarla con delicatezza e servirla.

  Torna all'indice

CUZZUPE

I° lievito

bullet

400 gr di farina 00  (200 gr farina)

bullet

un cubetto di lievito di birra (1/2 cubetto di lievito)

bullet

acqua q.b. circa 200 ml    (100 ml)
Impastare il tutto fino ad ottenere un impasto abbastanza morbido e lasciare lievitare per 10/12 ore.

II° impasto

bullet

700 gr di farina,(400 gr di farina)

bullet

350 gr di zucchero, (200 di zucchero)

bullet

7 uova, (4 uova)

bullet

 100 gr di sugna, oppure 80 ml di olio, (57gr di sugna 25 olio + 25 latte)

bullet

 buccia di un limone grattugiata.
 Mettete la farina in una ciotola capiente, aggiungete al centro le uova sbattute leggermente, lo zucchero, la sugna sciolta ancora tiepida, la buccia di limone, un pizzico di sale e il lievitino. Impastate energicamente il tutto in modo che l'impasto risulti leggermente morbido e lucido. L'impasto potrebbe necessitare di più farina, dipende anche dalla grandezza delle uova. Lavoratelo con i pugni per 10 minuti circa e poi lasciate lievitare per il tempo necessario. (Si usa mettere un po’ d'impasto in un bicchiere d'acqua, se galleggia la lievitazione è buona)

III° impasto
Una volta pronto l'impasto formate delle ciambelle o altre forme, copritele e fatele lievitare ancora.


Appena lievitate spennellatele con un uovo sbattuto e infornatele in forno preriscaldato a 170° per 20/30 minuti.
La ricetta tradizionale non prevede questa seconda lievitazione, ma è preferibile perché così la cuzzupa risulta più morbida.

 Torna all'indice

 

 

DOLCETTI ALLE MANDORLE

 

Ingredienti

bullet

700 - (500)g di mandorle dolci spellate  e macinate

bullet

500 - (400)g di zucchero

bullet

4 albumi montati a neve

bullet

3 fialette di vaniglia (1 fialetta mandorla amara)

bullet

1 bustina di vanillina (1 buccia arancia grattugiata)

bullet

50 g di farina

bullet

Zucchero a velo

 Preparazione

Montare gli albumi a neve. Quando sono ben montati   aggiungere lo zucchero e girare ancora un po’. Aggiungere quindi, tutti gli altri ingredienti  e formare delle palline più piccole di una noce.

Passare le palline ottenute nello zucchero a velo e mettere in forno su (carta da forno)  a 180° per 10-15 minuti.

  Torna all'indice

FARFALLE AL SALMONE

bullet

- 100g di salmone affumicato

bullet

- 1 e ½ cucchiaio di passata di pomodoro

bullet

- 1 cucchiaio di Whisky

bullet

- 40g di burro

bullet

- un po’ d’olio

bullet

- 1 confezione di panna

Spezzettare il salmone , mettere in padella assieme all’olio e al burro, farlo soffriggere per 3-4 minuti, aggiungere il pomodoro e soffriggere per altri 3-4 minuti, aggiungere il Whisky e farlo cucinare per altri 3-4 minuti, quindi aggiungere la panna e mescolare fino a quando non si è amalgamata(max 1 minuto). Aggiungere il tutto alla pasta.

 Torna all'indice

Fiscottini

bullet

1/2 Kg di farina di grano duro e 1/2 di farina 00

bullet

1 tazza di olio di oliva

bullet

2 tazze di acqua tiepida

bullet

1 cubetto di lievito

bullet

20 gr di sale

bullet

1 cucchiaio di semi di finocchio

Lavorare molto bene gli ingredienti (15 min con il Bimby). La pasta dovrà risultare elastica ma non troppo morbida.

Far lievitare l’impasto, coperto, per circa 15 min. in un luogo caldo. (Es. forno preriscaldato a 30°- 40°).

Prendere l’impasto e formare le ciambelle (lunghe circa 20cm). Lasciare riposare per 20 min. Infornare a 250°per circa 15min

Dopo tagliare con la forchetta e rimettere in forno a 160°-!80°per 30-40min.

 Torna all'indice

FOCACCIA

bullet

200 gr di acqua

bullet

100 gr di latte tiepido

bullet

1 cubetto di lievito di birra

bullet

10 gr di zucchero

bullet

600 gr di farina tipo 00

bullet

50 gr di olio di oliva

bullet

15 di sale

Versare nel boccale del Bimby tutti gli ingredienti e impastare 4min/boccale chiuso/spiga.
Stendere l'impasto, aiutandosi con le mani, sulla placca del forno foderata di carta forno, forarlo con i rebbi di una forchetta, coprire e lasciare lievitare almeno per un'ora.
Emulsionare acqua(25 g) olio(20) e sale(un pizzico). Spennellare la focaccia con questa emulsione in modo uniforme e cuocere in forno caldo a 200° per 25/30 minuti.

 Torna all'indice

 

Frittata di patate

 Tagliare a pezzettini le patate. In una padella antiaderente (oppure di ferro) mettere olio, cipolle affettate e patate tagliate a pezzettini. Portare a cottura, mescolando ogni tanto. A parte sbattere le uova, salare, aggiungere parmigiano grattugiato e unire le patate e le cipolle cotte (scolate dall'olio).
Versare il composto in una tortiera, ricoperta con la carta forno, e mettere nel forno  a 180°per 30 min.

Oppure:
Rimettere la padella sul fuoco con un po' di olio fresco, versare dentro il composto e lasciare che formi bene la crosticina da un lato. Appoggiare poi sulla frittata un coperchio unto di olio, capovolgere la padella, fare scivolare la frittata nuovamente in padella e lasciare dorare anche dall'altra parte.  

 Torna all'indice

Frittelle

bullet

4 cucchiai di farina

bullet

2 uova

bullet

aglio

bullet

prezzemolo

bullet

formaggio grattugiato

bullet

1 pizzico di sale, un po' d'acqua

Unire alla pastella i bianchetti (sardine o acciughe neonate) oppure i fiori di zucca  e friggere in abbondante olio caldo.

  Torna all'indice

Fumetto di pesce

Per 500 ml di fumetto

bullet

-          1 l di acqua

bullet

-          500 g di scarti di pesce

bullet

-          70 g di cipolla

bullet

-          70 g di porro

bullet

-          50 g di burro

bullet

-          5 g di pepe in grani

bullet

-          50 ml di vino bianco

bullet

-          10 g di prezzemolo

bullet

-          1 spicchio d’aglio

bullet

-          Sale q.b.

 In un tegame sciogliere il burro e lasciar appassire l’aglio, la cipolla e il porro per 5 minuti. Aggiungere il pesce, insaporire per un paio di minuti e sfumare con il vino bianco. Aggiungere l’acqua, il prezzemolo, pepe e sale. Cuocere per 60 minuti a fuoco basso schiumando di tanto in tanto con la schiumarola. Lasciare riposare e filtrare il brodo con un colino a maglie strette.
Per avere un fumetto dal sapore più delicato, non usare il burro e non rosolare gli ingredienti aromatici, ma mettere il tutto in acqua fredda.
Il fumetto può essere conservato in un contenitore ermetico in frigorifero per 2-3 giorni o in freezer per 30 giorni.

  Torna all'indice

GELATO Katy

bullet

- 5 tuorli

bullet

- 5 cucchiai di zucchero

bullet

- 5 cucchiai di Vermouth bianco

bullet

- 200g di panna montata

bullet

- 2 scatole piccole di pavesini (o una grossa)

bullet

- un po’ di caffè

bullet

- un po’ di rhum

Si montano i tuorli con lo zucchero e quando sono ben chiari si aggiungono 4 cucchiai di Vermouth(o Marsala). Si cuoce il composto a bagno maria, mescolando continuamente(x circa 10 minuti) e quando si è un po’ rappreso si toglie e si fa raffreddare. Si foderano i lati dello stampo con i pavesini imbevuti nel composto ottenuto unendo caffè e rhum lasciando il fondo dello stampo scoperto. Intanto, quando la crema è fredda, si aggiunge la panna montata e, dopo aver mescolato bene, si mette nello stampo uno strato di composto, uno di pavesini, sempre imbevuti, un altro strato di composto, un altro di pavesini, ed un ultimo di composto e si termina con uno strato di pavesini sempre imbevuti. Si mette al fresco, si sforna al momento di servire e volendo si può guarnire con la panna montata.

 Torna all'indice

GELATO AL FIORDI LATTE

INGREDIENTI

bullet

1 uovo

bullet

150 g di zucchero

bullet

250 g di panna fresca da montare

bullet

300 g di latte

Sgusciare l'uovo in una terrina, unire lo zucchero e sbattere bene con una frusta fino a ridurre tutto in crema. A questo punto aggiungere la panna e continuare a sbattere fino a quando sarà bene amalgamata. Diluire con il latte e quando il composto sarà omogeneo versarlo nella carapina della gelatiera già fredda. Azionare l'apparecchio, il gelato sarà pronto quando la pala si arresterà automaticamente.

 Torna all'indice

GELATO ALLE FRAGOLE

INGREDIENTI

bullet

250 g di fragole mature

bullet

150 g di zucchero

bullet

il succo di mezzo limone

bullet

1 tuorlo

bullet

150 g di panna fresca da montare

bullet

200 g di latte

bullet

1 stecca di vaniglia

Mettere sul fuoco il latte con la stecca di vaniglia (è consigliabile incidere la bacca, nel senso della lunghezza prima del suo utilizzo). Quando raggiungerà il punto di ebollizione toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare. Lavate bene le fragole, asciugatele e privatele del picciolo. Mettetele nel vaso del frullatore con la panna e il succo di limone. Riducetele in crema. Sbattete il tuorlo con lo zucchero, quando sarà cremoso aggiungetevi il passato di fragole diluite poco alla volta con il latte a cui avete tolto la stecca di vaniglia e l'eventuale pellicola che si sarà formata in superficie. Mescolate tutto bene, poi versate il composto nella gelatiera già fredda. Azionate l'apparecchio, il gelato sarà pronto quando la pala si arresterà automaticamente.

 Torna all'indice

GNOCCHETTI DI SPINACI AL PROSCIUTTO

bullet

 600 g di spinaci

bullet

300 g di farina

bullet

1-2 bicchieri di latte

bullet

3 uova

bullet

30 g di burro

bullet

200 g di prosciutto cotto

bullet

1 bicchiere di vino bianco (facoltativo)

bullet

1 bicchiere di panna liquida

bullet

Sale

bullet

Pepe macinato fresco

Lavare gli spinaci, lessarli in poca acqua salata, strizzarli bene e passarli al setaccio. Con gli spinaci, il latte, la farina, le uova e il sale fare una pastella di media consistenza e sbatterla. Servendosi dell’apposito colino per gnocchetti, passare la pastella nell’acqua salata bollente. In mancanza di questo colino spalmare la pastella su un tagliere inumidito e con l’aiuto del rovescio di un coltello far scendere delle piccole fettucce di pastella nell’acqua bollente.

Appena gli gnocchetti verranno a galla, toglierli dall’acqua con una schiumarola (e passarli in un recipiente pieno di acqua fredda).

Soffriggere il prosciutto tritato nel burro, (amalgamare con vino bianco, lasciare evaporare un poco), aggiungere la panna, portare nuovamente ad ebollizione, salare, pepare e unire il parmigiano. Versare gli gnocchetti in questo composto e servirli in una terrina ben calda.

 Torna all'indice

Gnocchi freschi

bullet

1 kg di patate

bullet

250-300gr di farina tipo "00"

bullet

1 uovo

bullet

un pizzico abbondante di sale

Lavate bene le patate e mettetele dentro una pentola dai bordi alti, aggiungete acqua fredda fino a coprire le patate e 1 cucchiaino di sale grosso.
Cuocete con il coperchio e abbassate la fiamma quando l’acqua comincia a bollire. Dopo 20 minuti controllate la cottura con lo stecchino. Quando sono cotte scolate le patate, sbucciatele subito e passatele nello schiaccia patate oppure nel passa verdure con il disco a fori larghi.
Mettete le patate in una ciotola, fate raffreddare e aggiungete la farina, unite l’uovo, il pizzico di sale e impastate bene ma non molto.
Fate dei cilindri dello spessore di un mignolo e tagliate gli gnocchi 2 cm circa, metteteli nei vassoi e cospargeteli di farina per non farli attaccare.
Se non li consumate subito, lasciate gli gnocchi nei vassoi. Fateli congelare per una notte e poi mettete gli gnocchi nei sacchetti per alimenti, fate uscire l’aria scrivete la data e congelateli.
Per cuocerli tuffateli ancora surgelati in acqua salata bollente, appena vengono a galla prendeteli con il mestolo forato e condite a piacere.

 Torna all'indice

 

GULASH

bullet

800 gr di manzo (oppure ragù vitellina)

bullet

500/650 gr di cipolle di Tropea

bullet

4 cucchiai di olio evo

bullet

2 bicchieri di vino rosso

bullet

1 bicchieri di vino bianco

bullet

2 cucchiai di paprica (1 cucchiaio dolce e 1 cucchiaio forte)

bullet

2 bicchieri di acqua

bullet

(1 foglia di alloro)

bullet

1 cucchiaio di cumino

bullet

1 scorza di limone

bullet

sale - pepe

Far scaldare l'olio in una pentola pesante, aggiungere la cipolla tagliata ad anelli e fare dorare aggiungendo 1 bicchiere di vino bianco e 1 bicchiere di acqua. cuocere piano piano e far appassire la cipolla. in un boccale da birra sciogliere nell'acqua 2 cucchiai di paprica. Raccogliere gli anelli di cipolla dorati in un mucchietto su un lato del fondo della pentola e rosolare, nello spazio lbero e con l'ilio già presente, la carne tagliata a pezzi. Mescolare quindi la carne con la cipolla e continuare a rosolare, finché sul fondo della pentola si sarà formata una bella crosta dorata. Annaffiare con 2 bicchieri di vino rosso, lasciare evaporare un po' di liquido e salare. Aggiungere la paprica con l'acqua e stufare un'ora e mezza circa, possibilmente nel proprio sugo (aggiungere acqua solo in caso di necessità). Tritare finemente gli aromi (con il burro) ed unirli al gulash (con il succo di limone). Lasciare cuocere a fuoco lento per breve tempo.

Riso

bullet

1 pugno di riso a persona

Cuocere il riso, scolarlo. Aggiungere un pezzo di burro (oppure 2-3 cucchiai di olio). Mescolare e lasciare nella pentola. Con una scodellina versare il riso nel piatto.

 Torna all'indice

Lasagna

 

bullet

400 gr di carne trita

bullet

cipolla

bullet

basilico

bullet

sale

bullet

olio

bullet

1 kg di pomodori

bullet

provola

bullet

prosciutto cotto

bullet

3 uova (1 sodo, 2 intere)

bullet

1/2 litro circa di latte

bullet

formaggio

                                                             

  Torna all'indice

Lenticchie Delia

Ingredienti per 4 persone:

bullet

- 250 gr di lenticchie secche
- 1 
carota 
-
pomodorini
- 1 spicchio di aglio 
- basilico 
- sale 
- pepe 
- olio evo

Mettete a bagno le lenticchie in abbondante acqua per 30 minuti.Intanto lavate i pomodori e la carota e tagliateli a pezzetti. In un’ampia casseruola fate rosolare uno spicchio d’aglio con l’olio. Aggiungete quindi i pomodori, la carota, le lenticchie e il basilico. Lasciate rosolare qualche minuto poi abbassate la fiamma, coprite con 2 bicchieri d’acqua e salate. Fate cuocere a fuoco basso per circa 30-40 minuti aggiungendo altra acqua quando serve.
Se desiderate una vellutata di lenticchie,a cottura ultimata, frullate tutto fino a quando con un frullatore ad immersione sino ad ottenere una crema liscia e vellutata
Aggiungete per ogni piatto un filo d’olio ed un po’ di basilico fresco e servite.

 Torna all'indice

Lenticchie

Per 4 persone

300g di lenticchie mignon, 60 g di pancetta, una piccola cipolla, 4 pomodori, brodo vegetale, olio extravergine d'oliva.

Sbucciate la cipolla, tritatela grossolanamente e fatela rosolare in una casseruola con la pancetta tritata e 4 cucchiai di olio; unite le lenticchie sciacquate e scolate, i pomodori tritati grossolanamente e mezzo litro di brodo: portate a ebollizione  e cuocete, coperto, per 45 minuti, aggiungendo, quando occorre, altro brodo.

 Torna all'indice

Liquore di limone

bullet

5-6 limoni

bullet

1/2 litro di alcool

bullet

600 - 700 ml di acqua

bullet

400 gr di zucchero

Ricetta si Teresina Lijoi

bullet

1 litro di alcool

bullet

12 - 13 limoni

bullet

2 litri di acqua

bullet

400 g di zucchero

Liquore di mandarino

bullet

9-10 mandarini

bullet

1/2 litro di alcool

bullet

600 oppure 700 ml di acqua

bullet

400 g di zucchero

Ricetta di Betty

bullet

1 Kg di mandarini

bullet

1 litro di alcool

bullet

800  g di zucchero

bullet

1250 - 1350) ml di acqua

Mettere le bucce, private della parte bianca, in alcool per 10 - 15 giorni in un vaso a chiusura ermetica
Far bollire poco l'acqua con lo zucchero.
Lasciare raffreddare molto bene e unire l'alcool filtrato e mescolare bene.
Conservare in frigo e aspettare un mesetto prima di servire.

  Torna all'indice

Marmellata di arance

bullet

1 Kg di arance sbucciate

bullet

buccia di 2 arance

bullet

750 gr di zucchero

Sbucciare 2 arance con il pela patate (per evitare la parte bianca) e mettere da parte la scorza. Sbucciare le altre arance.
Tagliare la polpa delle arance a tocchetti e le bucce delle 2 arance a filettini.
In un pentolino far bollire i filetti di buccia di arancia per alcuni minuti, scolarli e ripetere l'operazione di bollitura in acaua per altre due volte.
Versare in una pentola i pezzetti di polpa di arancia, lo zucchero e le bucce ben sgocciolate dall'acqua.
Mettere la pentola sul fuoco e iniziare a mescolare bene fino ad assorbimento dello zucchero.
Continuare la cottura per circa un'ora, mescolando di tanto in tanto, finché la prova della goccia lasciata cadere su un piatto inclinato assicurerà il raggiungimento della giusta consistenza.
Versare la marmellata ottenuta nei vasetti (sterilizzati in forno), chiuderli bene e capovolgerli per un po' affinché si crei il vuoto d'aria.

 Torna all'indice

MELANZANE RIPIENE

Ingredienti

bullet

3 melanzane

bullet

240 gr di carme trita di maiale

bullet

180 gr di mollica di pane grattugiata

bullet

50 gr di formaggio grattugiato (pecorino o parmig)

bullet

2 ciuffo di prezzemolo e basilico

bullet

pezzettini di provola

bullet

pezzettini di salame

bullet

olio

bullet

2 uova per impastare e 1 sodo

bullet

uno spicchio di aglio

bullet

Sale q.b.

Lavare le melanzane e dopo averle private del picciolo tagliare per il senso della lunghezza. Servendosi della punta di un cucchiaio cavarle internamente senza eccedere fino ad ottenere una coppa da poter contenere il ripieno. Sbollentare separatamente le bucce e la polpa,(max 10min) in abbondante acqua salata, scolare ancora al dente e asciugare. Soffriggere con aglio, olio e basilico la polpa delle melanzane e poi unire ad una farcia preparata con carne tritata, pane grattugiato, uovo sodo, prezzemolo, formaggio, provola e salame. Impastare   con due uova. Con questo impasto riempire le melanzane. Cuocere in forno a 180°per 30 min, oppure friggere in abbondante olio e poi cuocere in salsa di pomodoro in forno a 160° per 30 min.

 Torna all'indice

Muffins al limone

Tempo di preparazione: 30 minuti
per 6 persone

INGREDIENTI
400 gr di farina
1 bustina di lievito vanigliato
80 ml di olio extravergine di oliva
100 gr di yogurt greco
100 ml di panna
120 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di zucchero a velo
2 limoni non trattati
1 uovo
1 tuorlo

COME SI PREPARA
Mescolare lo yogurt con l'uovo, il tuorlo, la scorza grattugiata e il succo dei limoni, l'olio, lo zucchero e la panna, quindi unite la farina setacciata con il lievito. Versate il composto in 18 pirottini, metteteli in 2 stampi da muffin, riempiteli per due terzi e cuoceteli in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa. Estraete i muffins dal forno, spolverizzateli di zucchero a velo e serviteli caldi o a temperatura ambiente.

 Torna all'indice

Occhi di bue

Ingredienti:

bullet

500 g farina

bullet

3 uova

bullet

200 g di  zucchero

bullet

200 g burro

bullet

buccia di uno o due limoni grattugiata oppure una bustina di vanillina

bullet

un pizzico di sale

bullet

una bustina di lievito per dolci

Ingredienti per farcire:

bullet

marmellata del gusto preferito

bullet

zucchero a velo vanigliato per spolverare

PREPARAZIONE

Impastare tutti gli ingredienti in un recipiente di plastica con cui ottenere una pasta frolla di media consistenza. Formare una palla, avvolgerla nella pellicola e fare riposare in frigo per mezz'ora.

Una volta pronta stendere la pasta di uno spessore di mezzo cm circa (o poco meno) e con un bicchiere rotondo ricavare i biscotti. Per la metà di essi, andrà poi tagliata con un bicchierino tondo più piccolo la parte centrale, per formare così gli anelli.(Oppure usare formine per biscotti).

Disporre i biscotti in una teglia rivestita di carta da forno.

Cuocere in forno caldo a 160° circa per pochi minuti. I biscotti sono pronti quando iniziano a prendere colore.

Fare raffreddare bene, spalmare di marmellata la base del biscotto e ricoprire con l’anello.

Un bella spolverata di zucchero a velo vanigliato e gli occhi di bue... sono già pronti!

 Torna all'indice

OLIVE NERE

1) Bucare con la forchetta le olive.
2) Metterle in acqua per 7-10 giorni (1kg di olive per 1lt d’acqua). L’acqua va cambiata ogni giorno, meglio più volte al giorno.
3) Dopo 7-10 giorni, scolatele, rimettetele nel recipiente e spolveratele con circa 50(100)g di sale per chilo di olive, peperoncino, aglio e alloro.
4) Lasciare nel recipiente per 6 giorni, girare e tenerle coperte.
5) 2 giorni al sole oppure nel forno a 180° per 5-10 minuti. Congelare.

Oppure: 

5) lavatele con acqua corrente, utilizzando un colapasta, e versatele nei barattoli con la salamoia.
Si prepara la salamoia mettendo circa 4 cucchiai di sale in 1lt d’acqua fredda(100g di sale per 1lt d’acqua). Si porta poi a ebollizione e si spegne subito il fuoco. Si lascia riposare per 12 ore, poi si mettono le olive nei barattoli e si aggiunge la salamoia fino a coprire le olive stesse, tenendo presente che ciascun recipiente dovrà contenere eguale volume di olive e di acqua salata. Chiudere il vasetto e bollire a bagnomaria per 15 minuti.

 Torna all'indice

OLIVE VERDI

Lasciatele a mollo 10 giorni con acqua fredda cambiando l’acqua due volte al giorno, mattina e sera. Scolatele e, su di un tagliere, con un batticarne, battete leggermente uno alla volta, in modo che si aprano ma non si rompa il nocciolo. Mettetele adesso in un’insalatiera aggiungendo un pugno di sale per ogni chilo di olive. Saranno pronte dopo 5 giorni. Anche in questo caso, per mangiarle, occorre lavarle in acqua corrente; normalmente si condiscono con olio, aglio a spicchi e origano.

 Torna all'indice

PALLINE AL COCCO

-         5 uova

-         300 g di farina di cocco

-         200 g di zucchero

-         200 g di burro

-         1 scatola di cacao amaro

-         500 g di biscotti secchi sbriciolati per latte.

Impastare il burro e lo zucchero e mettere, uno alla volta, i tuorli d’uovo. Aggiungere la farina di cocco a piccole dosi continuando ad impastare. Aggiungere il cacao e gli albumi montati a neve. In ultimo, aggiungere i biscotti, impastando sempre con le mani. Fare le palline, passarle nella farina di cocco e metterle in frigo.

 Torna all'indice

Panzarotti (Pitarò)

bullet

2 uova

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 cucchiaio di olio

bullet

1 cucchiaio di Sambuca                                                    

bullet

1 cucchiaio di cognac

bullet

una buccia di limone grattugiata

bullet

1 pizzico di "Pane degli Angeli"

bullet

farina q.b. (~350 gr.)

oppure

      250 gr di farina
      un pizzico di sale
      50 gr di burro
      1/2 bicchiere di latte
      1 uovo
      1cucchiao di zucchero

Per il ripieno:
bullet

250 gr ricotta

bullet

100 gr zucchero

bullet

anice (poco)

bullet

1 cucchiaino colmo di cannella in polvere

bullet

(pezzettini di cioccolato fondente)

Disporre il ripieno al centro di ogni panzerotto (cerchio diametro 10cm), che poi andrà piegato a semiluna sigillando bene i bordi.
Friggere in olio bollente e poi cospargere di zucchero a velo.

 Torna all'indice

Pan di SpagnaVIS

bullet

4 uova

bullet

200 gr di zucchero

bullet

200 gr di farina per dolci

bullet

1 tazzina di olio di mais Cuore

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

una tazzina di latte fresco scremato (oppure acqua)

bullet

1 cucchiaio di sambuca (1 cucchiaio di cognac)

bullet

una bustina di Pane degli Angeli.

Sbattere i rossi d'uovo con lo zucchero e dopo mettere l'olio, la buccia di limone, il latte, i cucchiaio di sambuca; aggiungere i bianchi montati a neve, setacciare la farina ed infine unire la bustina di Pane degli Angeli.
Imburrare e infarinare la teglia (d.21cm h.9cm). Mettere nel forno (180°- per circa 50 min).Spegnere e lasciare in forno per altri 10 minuti.

Bagna

bullet Far bollire 150 ml di acqua, 75 gr di zucchero. Raffreddare e aggiungere100 ml di Martin bianco.

Crema bianca
bullet

1 tuorlo d'uovo

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

1 buccia di limone

Crema nera
bullet

1 tuorlo d'uovo

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

1 cucchiaio di cacao amaro

 

Pan di Spagna RoS(per una torta normale, utilizzare metà dose)
bullet8 uova
bullet260 zucchero       
bullet4 cucchiai di latte (montare bene gli ingredienti)
bullet260 di farina
bullet2 bustine di pane degli angeli
bullet1 buccia grattugiata di un limone

Sbattere i rossi con lo zucchero ed il latte; aggiungere la buccia di limone grattugiata, i bianchi montati a neve, la farina ed il lievito. Imburrare e infarinare la teglia.
Forno 160°- 180° per 30 minuti. Spegnere e lasciare in forno per altri 10 minuti.

Bagna

bulletFar bollire ogni 100  di acqua 50 di zucchero (es. 300 acqua e 150 zucchero). Raffreddare e aggiungere il Martin bianco (3 di acqua e 2 di martini) - Per metà dose: 150 di acqua, 75 gr di zucchero e 100 di martini.
Crema bianca
bullet3 uova
bullet4 cucchiai di zucchero
bullet4 cucchiai di farina
bullet1/2 litro di latte
bullet1 fialetta di aroma al limone
Crema nera
bullet3 uova
bullet4 cucchiai di zucchero
bullet4 cucchiai di farina
bullet1/2 litro di latte
bullet120-150 di cioccolato fondente

  Torna all'indice

PAN DI SPAGNA AMERICANO

Ingredienti

bullet

300 gr di farina00

bullet

300 gr di zucchero

bullet

180 ml di acqua

bullet

6 uova

bullet

120 ml di olio di semi

bullet

buccia grattugiata di un limone + semi di vaniglia(oppure di un'arancia + il succo)

bullet

1 bustina di cremore di tartaro (8 gr)

bullet

1 bustina di lievito per dolci

bullet

1 pizzico di sale

  1. Preriscaldare il forno a 160°

  2. Sgusciare le uova e separare i tuorli dagli albumi (per una perfetta riuscita, gli albumi devono essere a temperatura ambiente)

  3. Negli albumi mettere un pizzico di sale e il cremore di tartaro e montare bene a neve

  4. Lavorare bene i tuorli con lo zucchero. Unire, poco alla volta, l'olio, l'acqua e continuare a sbattere fino a quando il tutto sia ben montato.

  5. Incorporare poco alla volta la farina con il lievito.

  6. Unire gli albumi, montati a neve, al composto. Con la spatola mescolare delicatamente dal basso verso l'alto.

  7. Versare il composto nell'apposito stampo, che non deve essere né imburrato né infarinato.

  8. Infornare per 50 min a 160°. (non aprire il forno prima di 30 min dall'inizio della cottura)

  9. Togliere dal forno e capovolgere subito la teglia su una bottiglia piena d'acqua.

  10. Lasciare raffreddare completamente (circa 2 ore)

  11. Sformare la torta aiutandosi con una spatola piatta.

  12. Spolverizzare con zucchero a velo.

 Torna all'indice

Parmigiana

bullet

melanzane

bullet

sugo

bullet

uova sode

bullet

uovo sbattuto

bullet

formaggio grattugiato

bullet

basilico

bullet

provola

bullet

salame

Pelare le melanzane, tagliarle a fette nel senso della lunghezza e metterle in acqua fredda salata. Strizzare e friggere le melanzane, poco alla volta, in abbondante olio caldo. In una pirofila mettere un po' di sugo e uovo sbattuto, formare uno strato di melanzane,sugo, formaggio grattugiato, basilico, provola, salame, uovo sodo e uovo sbattuto. Fare un altro strato di melanzane, formaggio grattugiato, sugo, uovo sbattuto e panura.

Mettere in forno caldo per circa 30 minuti.

 Torna all'indice

PASTA FROLLA (crostate alla marmellata)

bullet

2 uova

bullet

100 (150) gr di zucchero

bullet

una tazzina di olio di oliva

bullet

la buccia grattugiata di un limone

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

1 bustina di lievito

bullet

farina (~ 300-340 gr)

bullet

marmellata di pesche (400 gr)

 

PASTA FROLLA (crostate alla frutta-ricotta-limone)

bullet

350-400 g di farina

bullet

2 uova

bullet

100 g zucchero

bullet

1 tazzina di olio di oliva (oppure 150gr di burro)

bullet

1 tazzina di latte

bullet

1 cucchiaio di Sambuca

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

1 bustina di lievito

 Torna all'indice

PASTA FROLLA GIUSY

 

bullet

450 farina

bullet

2 uova intere e 1 tuorlo

bullet

la buccia di 1 limone grande

bullet

120 zucchero

bullet

195 burro

 Teglia da 30 cm

180gradi per almeno 25’- 30’

Impastare: farina, zucchero e burro ben freddo nel robot con lame di plastica (quelle d'acciaio riscaldano) poi aggiungere le uova, sempre nel robot, e amalgamare a tutta velocità per pochi minuti.

 Torna all'indice

Pasta fatta in casa(all'uovo o senza uova)

1) Pasta all'uovo (1 uovo per ogni etto di farina)
Ingredienti per 6 persone:

bullet

5 uova

bullet

500 gr di farina(65% di grano tenero tipo "00" e 35% semola di grano duro)
(Esistono in commercio farine già miscelate)

Versare sulla spianatoia o in un recipiente la farina, aprendo al centro un buco dove rompere le uova. Mescolare le uova con una forchetta fino a farle amalgamare completamente alla farina. Lavorare quindi con le mani l'impasto ottenuto fino a renderlo completamente omogeneo e consistente. Mettere l'impasto in un tovagliolo e tagliarlo in  4-5 pezzi. Disporre la manopola regolatrice della macchina sul n 1 e passare ogni pezzo di pasta tra i cilindri.
Ripetere questa operazione, doppiando la sfoglia, versando nel mezzo della farina, affinché la sfoglia sia bene omogenea e consistente, non tenera e non appiccicosa.
Disporre poi la manopola regolatrice sui numeri successivi, passando la sfoglia, fino ad ottenerla dello spessore desiderato. La sfoglia deve risultare uniforme e consistente ( io arrivo al n 5, passando la sfoglia 6 volte al n 1 e due volte agli altri numeri).
Lessare la pasta per circa 3 min.

2) Pasta senza uova(45 g di acqua per ogni etto di farina)
Ingredienti per 6 persone:

bullet

225 g di acqua

bullet

500 gr di farina(65% di grano tenero tipo "00" e 35% semola di grano duro)

bullet

un pizzico di sale (facoltativo)
(Esistono in commercio farine già miscelate)

Versare sulla spianatoia o in un recipiente la farina, aprendo al centro un buco dove si versa poco a poco l'acqua con un pizzico di sale. Mescolare adagio con una forchetta partendo dal centro, quindi lavorare con le mani fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Procedere come nella ricetta della pasta all'uovo.

 Torna all'indice

 

PASTA ALLA SICILIANA

Mostra immagine a dimensione intera

Ingredienti:

bullet

1 cipolla

bullet

300 g (circa)  di carne trita

bullet

2 bottiglie (+ o -)  di salsa di pomodoro (la marca che preferisci!)

bullet

g 300/350 di pasta  (bucatini n° 10 )

bullet

1 Kg  (circa)  di melanzane

bullet

100 g di grana o parmigiano (circa) 

bullet

5 uova sode

bullet

250/300 g di provola

bullet

Sale q.b.

 Preparazione:

Tagliare le melanzane a listarelle e metterle un po’ in acqua e sale. Strizzarle e friggerle (scolarle bene dall’olio e passarle un paio di volte nella carta assorbente.

Preparare un sugo alla bolognese soffriggendo la carne e la cipolla e aggiungendo la passata di pomodoro.

Far bollire l’acqua, salarla, quando bolle mettere la pasta. Scolarla al dente rimettere nella pentola di cottura. Aggiungere alla pasta il sugo, un po’ di grana o parmigiano e un po’ delle melanzane.

Prendere una teglia, mettere sul fondo un po’ di sugo e la pasta cercando di stenderla bene (e non troppa) mettere le melanzane, aggiungere altri fili di pasta e un po’ di sugo. Aggiungere le uova sode e altri fili di pasta, la provola e le melanzane restanti, altro sugo, grana o parmigiano.

Finire coprendo il tutto con la pasta restante, coprire con il sugo e grana o parmigiano.

Infornare e……..mangiare

 N.B.

Le melanzane le friggo la sera prima.

 Torna all'indice

 

PASTA CECI  PATATE

In un tegame con un po' di olio mettete a soffriggere uno spicchio di aglio, il peperoncino e sei pomodorini freschi. Dopo qualche minuto aggiungete i ceci con la loro acqua di conservazione  e fate cuocere per circa 20 minuti. Lessate la patata tagliata a cubetti e aggiungetela ai ceci con un po' di prezzemolo. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e poi versatela nel tegame con i ceci e patata. Servite aggiungendo un filo di olio crudo.

 Torna all'indice

Pastiera

bullet

Versare il contenuto del barattolo di "Grano Cotto"(circa 400g),in un tegame aggiungendo gr 100 di latte, gr 30 di burro o strutto, una buccia grattugiata di limone. Riscaldare per circa 10 min mescolando finché diventi crema.

bullet

Frullare a parte gr 700 di ricotta, gr 600 di zucchero, 5 uova intere e 2 tuorli, una bustina di vaniglia (a piacere un cucchiaio di acqua fior d'arancio e un pizzico di cannella). Lavorare il tutto fino a rendere l'impasto molto sottile. Aggiungere la buccia grattugiata di un limone,gr 10 di cedro tagliato a dadi. Amalgamare il tutto con il grano.

bullet

Preparare una pasta frolla con 500 gr di farina, 3 uova intere, gr 200 di zucchero, gr 200a di strutto o burro. Fare un impasto senza lavorarlo troppo,distenderlo e rivestire la teglia, distribuendo uniformemente il composto di ricotta. Decorare la pastiera con strisce di pasta frolla.

bullet

Mettere a fuoco di moderato calore per circa 1 ora, finché la pastiera avrà preso il colore ambrato.

bullet

Spegnere il forno e lasciare che l'impasto si ritiri.

bullet

Spolverare con zucchero a velo vanigliato.

 Torna all'indice

 

Patate ripiene

Ripieno:

bullet

pane grattugiato

bullet

formaggio grattugiato

bullet

pezzettini di provola

bullet

pezzettini di salame

bullet

aglio

bullet

prezzemolo

bullet

uova sode

bullet

carne trita

bullet

1 o 2 uova per impastare.

Pelare, vuotare e salare le patate. Riempirle con il ripieno preparato. Far cuocere le patate ripiene a fuoco lento in un tegame di terracotta (oppure vetro Pirex), con poco olio e per circa 1 ora.

  Torna all'indice

Pesce spada

MARINATA:

bullet

-         Olio

bullet

-         Aglio

bullet

-         Origano

bullet

-         Sale

bullet

-         Pepe nero

bullet

-         Rosmarino.

Pesce Spada gratinato al forno (x 4 persone)

bullet

Fette sottili di pesce spada (1 Kg)

bullet

pan grattato 100 gr

bullet

parmigiano grattugiato 50 gr

bullet

1 mazzetto di prezzemoko

bullet

1 spicchio d'aglio

bullet

sale

bullet

pepe nero

bullet

1 uovo

Preparazione

In un contenitore piano mescolare il pangrattato con il parmigiano, l'aglio, il prezzemolo, il pepe nero e 2 cucchiai di olio evo e il sale.
Foderare una teglia con la carta forno, bagnare il fondo con un filo di olio, tamponare le fette di pesce con la carta assorbente, passarle nell'uovo sbattutoe nel composto e sistemarle nella teglia. Metterle in forno preriscaldato a 180° per 20/25 min,
Servire caldo.

  Torna all'indice

   PESCHE FINTE

bullet

 Burro: (a temperatura ambiente) 100 gr

bullet

Farina: 500 gr

bullet

Latte: Circa 4 cucchiai

bullet

Lievito: chimico in polvere - 1 bustina

bullet

Limoni la scorza grattugiata di 1 limone

bullet

Uova 3

bullet

Zucchero 180 gr

bullet

alchermes

PREPARAZIONE

Ponete dentro alla tazza di un robot (o in una ciotola, se impastate a mano) la farina, il lievito, buccia di limone grattugiata, lo zucchero, il sale, il burro a temperatura ambiente e le 3 uova. Impastate il tutto aggiungendo tanto latte quanto ne servirà per ottenere un impasto piuttosto morbido ma lavorabile con le mani.
Infarinatevi le mani e prelevate, con un cucchiaio o una spatola (4) , un po' di impasto con il quale formerete delle palline grandi come una grossa noce (circa 25 gr l’una) che adagerete su di una teglia foderata con carta forno, distanziandole di qualche cm di distanza l’una dall'altra. Procedete così fino ad esaurimento dell’impasto (circa 28-30 palline).
Inserite mezzo guscio di noce (dopo averlo unto con un po' di olio) al centro dell’impasto e infornate le palline ottenute in forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti. L’impasto, che cuocendo non dovrà colorirsi, darà vita a circa 30 semisfere.
Nel frattempo preparate la crema pasticcera e fatela raffreddare .
Quando le semisfere saranno cotte, estraetele dal forno, eliminate il guscio e lasciatele raffreddare.
Mettete la crema dentro ad una tasca da pasticcere con bocchetta liscia e spremetela  al centro di ogni semisfera. Unite due semisfere sui loro lati piatti per formare una pesca. In una ciotolina versate l’alchermes rosso, mentre in un piattino ponete un po’ di zucchero semolato. Immergete ed estraete velocemente le pesche dentro all’alchermes,  fatele sgocciolare bene e passatele nello zucchero semolato, quindi poggiatele su di un piatto. Ponete le finte pesche in frigorifero per almeno un’ora, poi, al momento di servirle, decoratele con delle foglioline verdi di cialda.
 

 Torna all'indice

 Pesche-Brioche

Ingredienti:

bullet

500 gr di farina

bullet

4 cucchiai di zucchero

bullet

4 cucchiai di olio oppure 100 gr di burro

bullet

200 cc di latte (sciogliere il lievito)

bullet

¾ cubetto di lievito

bullet

1 pizzico di sale

bullet

2 uova

 Lavorare molto bene gli ingredienti (a mano ½ ora, con la planetaria 15-20 min). La pasta dovrà risultare liscia ed elastica.

Far lievitare l’impasto, coperto, per 2 ore in un luogo caldo. (Es. forno preriscaldato a 30°- 40°).

Prendere l’impasto e formare delle palline (grandi come una grossa noce - 15-20 gr) utilizzando il metodo della mozzatura per evitare che si formino bolle sulla superficie della pallina. Fare altre palline più piccole da mettere sopra quelle grandi.

Far lievitare per altre 2 ore.

Trascorso questo tempo si vedranno le palline raddoppiate.

Spennellare con 1 tuorlo d’uovo e 3-4 cucchiai di latte, ed infornare a 180° - 160° per 12-20 min.

Sfornare e raffreddare.

Riempire di crema le mezze pesche, unirle e tuffarle nella bagna (mettere a bollire per circa 3 min 125cc di acqua e 60 gr di zucchero. Lasciare raffreddare e poi mettere l'alchermes - volendo, anche 2 cucchiai di strega). Metterle da parte e poi passarle nello zucchero e poggiarle sul pirottino.

 Torna all'indice

 

Pizzette nonna Caty

bullet

500 gr di farina

bullet

lievito di birra

bullet

un pizzico abbondante di sale

bullet

pomodori

bullet

sale 

bullet

origano

bullet

provola

Sciogliere il lievito in 300 ml di acqua tiepida ed aggiungere il sale. Fare una pastella un po' consistente e lasciarla lievitare (almeno un paio d'ore). Prendere la pastella lievitata con un cucchiaio e stenderla su un tagliere unto d'olio.

A parte pelare e schiacciare i pomodori, aggiungere un po' di sale, origano e far cuocere un po'.

Friggere la pastella in abbondante olio caldo e sulla pizzetta ancora calda mettere una fettina di provola e il pomodoro.

 Torna all'indice

 

Pomodori secchi

Far bollire 2 parti di acqua e 1 di aceto. Spegnere il fuoco e mettere i pomodori secchi lasciandoli per circa 5 min.
Scolarli e asciugarli (forno per pochi minuti a temperatura molto bassa).
Mettere in un vaso pomodori-aglio(a pezzetti)- peperoncino - capperi - prezzemolo -olio.
Controllare il livello dell'olio per alcuni giorni.

Torna all'indice

Polpette di merluzzo

bullet

65 gr di mollica di pane grattugiata

bullet

400 gr di merluzzo frullato

bullet

prezzemolo

bullet

(aglio schiacciato)

bullet

50 gr di parmigiano grattugiato

bullet

1 uovo

Mescolare bene gli ingredienti e fare delle palline. Passare le palline nella farina (per frittura). Eliminare la farina in eccesso e friggere in olio di semi per circa 3 min.
(oppure al forno per circa 20 min a 180° - 200°)

 Torna all'indice

Polpettone vegetariano

Ingredienti per 6 persone:

bullet

1 Kg di patate

bullet

200 g di zucchine

bullet

1 peperone piccolo (circa 300 g)

bullet

300 g di fagiolini

bullet

2 uova

bullet

30 g di parmigiano grattugiato o grana

bullet

¼ di cipolla

bullet

Pangrattato qb

bullet

Qualche foglia di basilico

bullet

Un ciuffetto di prezzemolo

bullet

Un pizzico di noce moscata

bullet

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

bullet

Sale qb

Procedimento (preparazione: 45 min. cottura: 40 min.)

Per preparare il polpettone di verdure iniziate lessando le patate, intere e con tutta la buccia, per circa 40 minuti in acqua bollente salata o nella pentola a pressione per la metà del tempo. Nel frattempo pulite i fagiolini e lessateli in una pentola a parte per 7-8 minuti oppure cuoceteli al vapore. Scolateli e lasciateli raffreddare. Lavate il peperone, eliminate il picciolo, i semi e i filamenti interni, quindi tagliatelo a cubetti abbastanza piccoli.
Lavate e spuntate le zucchine, quindi tagliate anch’esse a cubetti piuttosto piccoli. Tritate finemente la cipolla e fatela dorare a fuoco basso in un’ampia padella assieme a due cucchiai di olio. Unite quindi i peperoni e le zucchine, salate leggermente e fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti, mescolando spesso. Abbassate poi la fiamma e fate cuocere coperto per 5-6 minuti. Nel frattempo tagliate i fagiolini lessi a pezzetti. Quando peperoni e zucchine saranno morbide, aggiungete nella padella anche i fagiolini e fate insaporire per un paio di minuti. Poi spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. A questo punto passate a preparare l’impasto del polpettone di verdure: in un’ampia ciotola schiacciate le patate e conditele con una presa di sale, un pizzico di noce moscata, il basilico e il prezzemolo tritati. Aggiungete quindi le verdure e iniziate a mescolare delicatamente con le mani, per non romperle. Unite anche il formaggio grattugiato, e, dopo averlo amalgamato, assaggiate l’impasto del polpettone di verdure; se necessario regolate di sale. Sgusciatevi il primo uovo e amalgamatelo con le mani all’impasto. Sbattete il secondo uovo in una ciotola e unitelo poco a poco, fermandovi quando l’impasto avrà una consistenza morbida ma ancora maneggiabile. Disponete sul piano di lavoro un foglio di carta da forno e cospargetelo con un paio di cucchiai di pangrattato. Con le mani leggermente umide date al polpettone di verdure una forma allungata e disponetelo sopra il pangrattato. Aiutandovi con la carta da forno, ricoprite tutta la superficie del polpettone di verdure con il pangrattato, facendolo aderire bene anche sulle due estremità. Rivestite una teglia da forno o uno stampo da plumcake con un foglio di carta da forno leggermente unto di olio. Sistematevi il polpettone di verdure e ungetene la superficie con un altro filo di olio. Cuocete nel forno già caldo a 180°-200° per circa 40 minuti; quando il polpettone di verdure sarà dorato estraetelo dal forno e fatelo intiepidire prima di tagliarlo.

 Torna all'indice

 

 

Risotto ai fiori di zucca

bullet

una cipolla

bullet

2 - 3 mazzetti di fiori di zucca

bullet

olio

bullet

burro

bullet

un dado per il brodo

Fare appassire bene la cipolla, aggiungere i fiori di zucca puliti e tagliati. Versare il riso e mescolare fino alla cottura, aggiungendo di volta in volta un mestolo di brodo. A fine cottura aggiungere un pezzetto di burro e parmigiano grattugiato. Servire caldo.

 

  Torna all'indice

 

Rollè di tacchino

Stendere su una fetta salata di carne di tacchino un composto di pane grattugiato e formaggio amalgamato con uno o due uova, a seconda della quantità. Distribuire su questo composto pezzetti di uova sode, soppressata tagliata fine e di provola. Arrotolare la carne con dello spago per uso alimentare, badando di non far fuoriuscire il ripieno. Mettere il rollè in un recipiente di terracotta, salarlo e farlo dorare con un po' d'olio da ogni lato; proseguire la cottura aggiungendo del vino bianco (75 cl) un po' alla volta. Quando sarà pronto, dopo un'ora circa, toglierlo dal recipiente di terracotta, liberarlo dallo spago dopo averlo lasciato raffreddare, tagliarlo a fette e versarvi il sugo di cottura.

  Torna all'indice

 

Rotolo ViS

Ingredienti:

bullet

6 uova

bullet

6 cucchiai di zucchero

bullet

6 cucchiai di farina 00

bullet

un pizzico (1/2 bustina) di pane degli angeli

Ripieno:

Crema bianca

bullet

1 tuorlo d'uovo

bullet

2 cucchiai di zucchero (girare un po')

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

1 buccia di limone

Crema nera

bullet

1 tuorlo d'uovo

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 cucchiaio di fecola di patate

bullet

1 cucchiaio di cacao amaro

Bagna:

Far bollire 100  di acqua con 50gr di zucchero. Raffreddare e aggiungere il Martin bianco circa 67 (3 di acqua e 2 di martini)

Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve.
A parte montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso.
Setacciare la farina con il lievito. Aggiungerli lentamente nelle uova e zucchero e amalgamare bene; infine incorporare al composto gli albumi montati a neve.
stendere della carta forno su una teglia da forno, versate il composto ottenuto, formando uno strato di circa 1 cm e livellate il più possibile.
Infornare a 150° - 180°in forno preriscaldato per 10-15-min.
Intanto preparare uno strofinaccio umido e poggiatelo su una base. Appena sfornato l'impasto, stendetelo sullo strofinaccio, togliete delicatamente la carta forno e arrotolatelo, mentre è ancora caldo, con lo strofinaccio. Lasciate riposare per 10 min. Sdrotolatelo, bagnatelo con la bagna e versate le due creme. Arrotolatelo su se stesso. Mettere in frigo. Successivamente ricoprirlo con panna (fresca) montata.

 Torna all'indice

 Rotolo di ricotta

Ingredienti:

bullet

6 uova

bullet

6 cucchiai di zucchero

bullet

6 cucchiai di farina 00

bullet

un pizzico (1/2 bustina) di pane degli angeli

Ripieno:

bullet

800 gr di ricotta

bullet

8 cucchiai di zucchero

bullet

gocce di cioccolato

bullet

canditi di cedro (1/2) scatoletta

Bagna:

bullet

acqua (2 bicchieri)

bullet

zucchero (100 gr)

bullet

cognac ( 1 bicchierino)
Far bollire in un pentolino per un paio di minuti l'acqua con lo zucchero, raffreddare e aggiungere il liquore)

Separare i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve.
A parte montare i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, spumoso.
Setacciare la farina con il lievito. Aggiungerli lentamente nelle uova e zucchero e amalgamare bene; infine incorporare al composto gli albumi montati a neve.
stendere della carta forno su una teglia da forno, versate il composto ottenuto, formando uno strato di circa 1 cm e livellate il più possibile.
Infornare a 150° - 180°in forno preriscaldato per 10-15-min.
Intanto preparare uno strofinaccio umido e poggiatelo su una base. Appena sfornato l'impasto, stendetelo sullo strofinaccio, togliete delicatamente la carta forno e arrotolatelo, mentre è ancora caldo, con lo strofinaccio. Lasciate riposare per 10 min. Sdrotolatelo, bagnatelo con la bagna e versate il ripieno (unire la ricotta con lo zucchero e vanillina e impastare con la frusta, fino ad ottenere una crema omogenea, poi unire le gocce di cioccolato e il cedro e arrotolatelo su se stesso. Spolverate con lo zucchero a velo. Mettere in frigo. Tagliare a fettine e servire.

Variante con le fragole
Ingredienti per il ripieno
     -
200 gr di ricotta
     - 25 gr di zucchero a velo
     - 100 ml di panna fresca
     - 200 gr di fragole

Eliminare il picciolo dalle fragole e tagliarle a pezzettini. In una terrina lavorare la ricotta con lo zucchero e a parte montare la panna. Incorporare la panna montata alla ricotta. Unire ora le fragole e mescolare il composto con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una crema omogenea. Una volta raffreddata, srotolare la pasta biscotto con delicatezza e stendere la crema ottenuta lasciando libero un bordo della pasta. Arrotolare quindi la pasta su se stessa, avvolgerla nella carta forno e riporre il rotolo alle fragole in frigo per almeno 3 ore.


  Torna all'indice

Sorbetto al limone ViS

INGREDIENTI

bullet

250 g di succo di limone

bullet

300 g di zucchero

bullet

1 albume

bullet

500 g di acqua

bullet

mezzo bicchierino di Cointreau

Versare il succo di limone in una terrina. Sbattere l'albume con lo zucchero, incorporavi la dose di acqua e continuare a sbattere con la frusta fino a quando gli ingredienti saranno bene amalgamati e lo zucchero sciolto. Aggiungere il miscuglio al succo di limone, aromatizzare con il liquore e versare tutto nella carapina della gelatiera già fredda. Azionare l'apparecchio, il sorbetto sarà pronto quando la pala si arresterà automaticamente.

 Torna all'indice

Sorbetto di limone Vittoria

Per 8 persone

bullet

200 gr di zucchero  (300gr) per gelatiera
400 gr di acqua       (500)   "   "
150 gr di succo di limone(3 limoni)  (250 gr di succo di limoni(5 limoni))
pezzi di scorza dei tre limoni (un albume)

Inserire nel boccale l'acqua più lo zucchero (2 min, 50°, vel 1);

Unire la scorza di limone e lasciare raffreddare completamente. Alla fine unire il succo di limone (10 sec, vel 1);

Eliminare la scorza di limone, versare il composto ottenuto in un contenitore largo e basso, porlo nel freezer per almeno 12 ore. Toglierlo, dividerlo a pezzi, inserirlo nel boccale a mantecare (20 sec, vel turbo) e (30 sec, vel 5, spatolando).

Lavare bene 4 limoni, tagliarli in 2 in senso verticale ed estrarre la polpa con un coltello e poi  con un cucchiaio. Lavarli di nuovo sotto acqua corrente, asciugarli e riporli su un vassoio-contenitore nel freezer per almeno un paio d’ore.

Togliere il sorbetto al limone  dal freezer 10 minuti prima di servirlo, per farlo rinvenire, e servirlo appoggiandolo su di una graziosa ciotolina o su di un piccolo bicchiere rivestito di carta d'alluminio (se si tagliano i limoni in senso orizzontale).

 Torna all'indice

Sospiri di monaca

Ingredienti:

bullet

140 gr di farina

bullet

4 uova

bullet

(1 bustina di vanillina o buccia di limone grattugiata) facoltativo

bullet

100 gr di zucchero

bullet

1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno

bullet

250 gr di ricotta

bullet

80 gr di zucchero

bullet

1 bustina di vanillina

Procedimento

Iniziate la preparazione dei sospiri di monaca dividendo le uova. Vi ricordo che più lavorate il composto più otterrete un’ottima cottura.
Separate i tuorli dagli albumi e sbattete dapprima gli albumi lasciando i tuorli da parte.
In una ciotola mettete gli albumi e un pizzico di sale e iniziate a montare ottenendo un composto a neve. Mettete da parte e in un’altra ciotola sbattete i tuorli insieme allo zucchero ottenendo così un composto spumoso e ben montato.
Unite gli albumi montati a neve al composto di tuorli, usando un cucchiaio di legno amalgamando dal basso verso l’alto per non smontarlo.
Unite anche la farina setacciata e la bustina di vanillina usando sempre il cucchiaio di legno. Non usate le fruste elettriche altrimenti si smonteranno.  
In una teglia ricoperta con della carta forno sistemate il composto con l’aiuto di una sacca a poche creando dei cerchi di circa 8 cm di diametro.
Lasciateli riposare per 15 min.
Riscaldate il forno a 180° e cuocete i biscotti morbidi per 15 - 20 minuti.
Dopo la cottura lasciate raffreddare e intanto preparate la crema di ricotta.
In una ciotola ponete la ricotta ben colata insieme allo zucchero e alla vanillina e mescolate bene i 3 ingredienti utilizzando le fruste elettriche.
Dopo aver fatto raffreddare i biscotti morbidi, tagliateli a metà ma non completamente.
Riempiteli con la crema alla ricotta realizzata precedentemente e spolverizzateli con lo zucchero a velo.

 Torna all'indice

 

Sugo ai funghi

 Ingredienti:

bullet

     -          g. 300 di  porcini

bullet

-          g. 100 di pancetta

bullet

-          500 cc di brodo di dado (ai funghi!)

bullet

-          1 bicchierino di brandy

bullet

-          1 cucchiaio colmo di farina

bullet

-          20 cc di salsa di pomodoro

bullet

-          Olio q.b.

bullet

-          1 spicchio di aglio

bullet

-          3 o 4 foglie di basilico

 Preparazione

      Soffriggere la pancetta con un po’ di olio. Aggiungere i funghi tagliati sottili, l’aglio tritato e continuare a soffriggere. Sfumare con il brandy e subito dopo aggiungere la farina. Amalgamare il tutto con un cucchiaio di legno. Alla fine aggiungere il brodo di dado, la salsa e il basilico. Cuocere per dieci minuti… e il sugo è pronto.

N.B. A questo tipo di sugo è consigliabile associare una  pasta lunga ( trenette, linguine, tagliatelline, tripolini, vermicelli ecc.).

 Torna all'indice

TARALLI CON LA GLASSA

Per i taralli

bullet

400 g di farina

bullet

120 g di zucchero

bullet

50 g di olio extravergine di oliva

bullet

50 g di anice

bullet

2 uova

bullet

1 punta di cremor tartaro

bullet

1 punta di bicarbonato

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

buccia grattugiata di un'arancia

Versare  nella planetaria la farina, lo zucchero e tutti gli altri ingredienti.
Iniziare a impastare finché non non si ottiene un composto sodo ma morbido.
(3 min/boccale chiuso/spiga)
Aggiungere una goccia di latte se risultasse troppo duro.
Lasciare riposare 30 minuti coperto.
Formare dei filoncini di 10 cm circa, unirli sigillando le estremità formando un anello.
Adagiarli sulla teglia per biscotti coperta con carta da forno e cuocerli a 160°-180° per 10-15 minuti con forno ventilato.

Per la glassa

bullet

1 albume

bullet

120 g di zucchero semolato fine (Con lo zucchero semolato verrà una glassa più grossolana, se preferite la glassa fine, meglio lo zucchero a velo)

bullet

Gocce di limone

Le proporzioni della glassa sono di 1: 4 (Peso di 1 di albume x 4 =peso dello zucchero a velo).

Montate l’albume, con una frusta elettrica, non proprio a neve (deve rimanere morbido), aggiungete lo zucchero semolato (o a velo) e qualche goccia di limone. Continuate a sbattere fino ad ottenere un composto denso e che conserva la forma che le date (cioè se create una punta con un cucchiaio la punta deve restare anche dopo 1 minuto). 
Questa glassa si asciuga molto rapidamente, coprite il contenitore mentre la state applicando.
Quando i taralli saranno raffreddati spennellateli con la glassa oppure rotolateli nella glassa e poi fateli asciugare.

 Torna all'indice

 

Tiramisu

Lavorare 4 rossi d'uovo con 4 cucchiai di zucchero. Amalgamare a questi 4 etti di mascarpone ed un bicchierino di rhum. A parte montare a neve le chiare e aggiungerle al composto . Spalmare questa crema a strati su dei savoiardi inzuppati di caffè zuccherato. Setacciare sopra il dolce del cacao amaro. Mettere in frigo e servire il giorno dopo.

 Torna all'indice

 

Torta di mele

bullet

130 g di zucchero

bullet

130 g di margarina Vallè

bullet

200 g di farina

bullet

1/2 bustina di lievito Pane degli Angeli

bullet

buccia grattugiata di un limone

bullet

4 uova

bullet

3 mele

Sbattere la margarina a crema con lo zucchero, aggiungere le uova intere e incorporarle.
Grattugiare il limone e unire poco alla volta la farina e il lievito.
Ungervi una teglia e disporvi metà della pasta e uno strato di mele (le mele devono essere tagliate piccole e sottili), ricoprire con la restante pasta e mettere un altro stato di mele.
Sciogliere un po' di margarina e versarla sulla torta con una spolverata di zucchero.
Mettere in forno a 180° per circa 30 min.

 Torna all'indice

Torta di mele (Delia)

bullet

3 uova

bullet

200 gr di zucchero

bullet

300 gr di farina

bullet

1 bustina di lievito

bullet

1 bicchiere (di plastica) di olio di semi cuore

bullet

1 bicchiere di latte

bullet

1 - 2 mele.

Mettere in forno a 180° per circa 30 min.

 Torna all'indice

Torta mimosa

Pan di Spagna ved. ricetta
Crema ved. ricetta
ingredienti per la farcia
 

bullet

Ananas
sciroppato in scatola da 500gr (500 fragole

bullet

Grand Marnier
1 bicchierino (succo di1 limone + 100 di acqua)
Panna
Ricettefresca 500 ml (350)

bullet

Zucchero a velo 100gr (3 cucchiai di zucchero)


Per realizzare la torta mimosa, preparate un pan di Spagna, che cuocerete in uno stampo del diametro di cm 24; preparate anche la crema pasticcera e lasciate raffreddare le due preparazioni. Tagliate orizzontalmente la parte superiore del pan di Spagna con un coltello dalla lama lunga, in modo da togliere la calotta dorata. Con l'aiuto di un coltello più piccolo tagliate la circonferenza del pan di Spagna, lasciando un bordo spesso almeno 2-3 cm.
Con le mani asportate la parte centrale del pan di Spagna e svuotate la torta della sua mollica, come se voleste formare una scatola vuota; per modellare bene l'incavo servitevi di un cucchiaio (o delle dita) , ricordandovi di lasciare sul fondo uno spessore di circa 2 cm.
Tagliate la mollica estratta in strisce e poi in cubetti; ora potete decidere se lasciarli in questo modo oppure, se con delicatezza, sfregarli nei palmi delle mani in modo da conferirgli una forma tonda, come l’aspetto della mimosa; metteteli da parte.
Mettete a scolare l'ananas sciroppato e mischiate metà dello sciroppo in barattolo con il bicchierino di Grand Marnier; usatelo per bagnare il fondo ed i lati della torta facendo in modo che siano inzuppati ma che non cedano.
Tagliate a piccoli cubi l'ananas sgocciolato. Montate la panna, e aggiungete lentamente a cucchiaiate lo zucchero al velo; incorporatela delicatamente alla crema pasticcera ormai raffreddata, tenendo da parte una porzione sufficiente di crema per ricoprire la torta; aggiungete al composto di panna e crema l'ananas tagliato a cubetti.
Riempite l'incavo del Pan di Spagna con questa farcia cercando di dare una forma bombata alla torta; chiudete la torta con la calotta che avevate asportato all’inizio della preparazione (messa però con la parte dorata all’interno, che deve toccare la farcia), bagnatela con un po' di sciroppo e ricoprite, aiutandovi con con un coltellino dalla lama liscia, tutta la torta con la crema che avevate messo da parte.
Una volta ricoperta tutta la torta con la crema, ricoprite l'intera superficie facendo aderire i piccoli cubetti di Pan di Spagna. Ponete la torta in frigorifero per almeno 3-4 ore prima di servirla.

Se volete, potrete adoperare altra frutta per farcire la vostra torta. Potrete infatti usare metà ananas e metà pesche sciroppate, oppure  fragole, o frutti di bosco!
 

 Torna all'indice

Torta di ricotta

5f099a681e956e4cf5b8b0357b1582ae.jpg

 

 

Per la sfoglia:

bullet

-         farina (300-400 g.)

bullet

-         3 uova

bullet

-         130 gr di burro

bullet

-         150 gr. Di zucchero

bullet

-         buccia di arancia grattugiata

bullet

-         1 bustina di Pane degli Angeli

Per il ripieno

bullet

-         7 ricotte (840 gr)

bullet

-         5 cucchiai di zucchero.

bullet

-         5 uova (i bianchi montati a neve)

bullet

-         1 bustina di vaniglia

bullet

-         un pizzico di cannella

bullet

-         1 bicchierino di liquore Strega

bullet

-         1 bicchiere di latte ( più di ¼)

bullet

-         100-150 gr di frutta candita.

Preparazione:
Mescolate la ricotta con lo zucchero, quindi aggiungete al composto le uova (i bianchi montati a neve e i tuorli), gli aromi ed infine la frutta candita tagliata a pezzettini.
Foderate con tre quarti di pasta frolla una tortiera di 25 cm circa di diametro e riempitela con la crema di ricotta.
Ritagliate, dalla rimanente pasta frolla, delle striscioline e grigliate la superficie della torta, quindi infornate alla temperatura di 180-200 gradi per 35 minuti circa.
Lasciate raffreddare la torta prima di toglierla dalla tortiera.

  Torna all'indice

Vellutata di zucchine e patate

INGREDIENTI (per 4 persone)

bullet

500 g di patate (pesate con la buccia)

bullet

500 g di zucchine

bullet

1 cipolla media

bullet

500 ml di brodo vegetale

bullet

qualche foglia di basilico

bullet

olio extravergine di oliva

bullet

Grana Padano o Parmigiano grattugiato

bullet

sale

bullet

pepe nero

PROCEDIMENTO

Affettare la cipolla.Sbucciare le patate, lavarle e tagliarle a tocchetti.Spuntare le zucchine, lavarle e tagliarle a pezzetti.In una casseruola, scaldare qualche cucchiaio di olio e rosolarvi la cipolla.Quindi unire le patate, le zucchine ed il basilicoLasciare insaporire per qualche minuto a fiamma viva, poi salare ed aggiungere il brodo caldo.
Cuocere a fuoco moderato e senza coperchio per 20 minuti.Frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea (io ho usato un frullatore ad immersione).Infine unire una generosa macinata di pepe e qualche cucchiaio di Grana Padano o Parmigiano grattugiato(quantità a piacere). Aggiustare di sale se necessario.Mescolare per amalgamare gli ingredienti e servire la vellutata zucchine e patate subito, ben calda.

 Torna all'indice

Zuppa inglese

30 gr. di cacao amaro
4 tuorli
4 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio e mezzo di farina
250 gr. di pan di spagna  o savoiardi
mezzo litro di latte intero
un bicchierino di rum
un bicchierino di alchermes
un bicchierino di cognac
scorza di limone

Preparare la crema pasticcera e quando la crema sarà addensata togliere dal fuoco e ad una metà mescolare il cacao.
in una pirofila, o in bicchierini, o coppette...come preferite...versate la crema al cioccolato -ricordatevi di tenetene un po' da parte per la decorazione finale (un paio di cucchiai!)-, proseguite così con uno strato di savoiardi imbevuti nell'alchermes e rum. Completate poi con l'altra crema.
A questo punto passiamo alla decorazione...molto semplice...ma davvero carina!!!
Con la rimanente crema al cioccolato, aiutandovi con una siringa, fate delle strisce sulla superficie del vostro dolce.
P
rendete uno stecchino e trascinatelo...prima in un verso e poi nell'altro...una riga in su e una riga in giù.
Mettete la zuppa inglese in frigorifero per qualche ora e servitela con abbondante panna montata!

 Zuppa inglese (Assunta & Velia)

Ingredienti per 4 persone :

bullet

 ½ litro di latte

bullet

2 tuorli d’uovo

bullet

2 cucchiai di farina

bullet

2 cucchiai di zucchero

bullet

scorza di limone intera

bullet

una confezione di savoiardi all’uovo ( 300 oppure 400 gr.)

bullet

vermouth bianco diluito a piacere con un po’ d’acqua.

 Versare in una terrina le uova, lo zucchero e la farina. Aggiungere lentamente il latte arrivando a ottenere un composto omogeneo e cremoso.

Mettere su fuoco moderato, aggiungere la scorza di limone (per far sprigionare il profumo) e, MESCOLANDO LENTAMENTE SEMPRE  PER LO STESSO VERSO, con un mestolo di legno, portare ad ebollizione fino ad ottenere una crema SENZA GRUMI.

Togliere dal fuoco insieme alla scorza di limone.

Lasciare raffreddare e poi procedere a disporre su di un piatto di portata uno strato di savoiardi imbevuti nel vermouth e uno strato di crema, alternare così fino ad esaurimento della crema.

Riporre in frigo e … BUON APPETITO !

 Torna all'indice